'Man in the Middle': accedi alle zone riservate con gli arbitri della Champions League

Il primo dei quattro episodi dell'inedito documentario UEFA, vi racconterà da una nuova prospettiva il duro lavoro di un arbitro di Champions League.

Il primo episodio di 'Man in the Middle', il nuovo documentario visibile su UEFA.tv che racconta da un punto di vista inedito la vita degli arbitri di UEFA Champions League, è finalmente disponibile (in inglese).

Nel primo episodio gli spettatori vedranno alcuni dei migliori arbitri europei durante il loro percorso di adattamento all'introduzione del VAR e ascolteranno il loro giudizio sincero su alcune delle decisioni più discusse dalla sua introduzione nel 2019.

Con l'accesso dietro le quinte e l'audio originale dei confronti con i giocatori della Champions League, 'Man in the Middle' avvicina più che mai gli spettatori alla vita di un arbitro.

Roberto Rosetti, presidente commissione arbitri UEFA, ritiene che la serie darà ai tifosi un punto di vista alternativo sugli ufficiali di gara.

"E' importante comunicare con la gente per mostrare cosa fanno gli arbitri. Sono esseri umani, cercano di fare del loro meglio, sono davvero professionali, sono persone serie e oneste", ha raccontato.

Quali arbitri compaiono nel primo episodio di 'Man in the Middle'?

Björn Kuipers – Olanda
Szymon Marciniak – Polonia
Damir Skomina – Slovenia
Clément Turpin – Francia
Felix Zwayer – Germania

Le parole degli arbitri sul VAR

Damir Skomina: "Dobbiamo essere trasparenti, prendere le decisioni giuste e corrette e, naturalmente, dimenticare il nostro ego".

"Sono davvero felice di avere adesso questo aiuto che ci evita di finire il giorno dopo sui giornali che ci accusano di aver contribuito all'eliminazione di una squadra. Il VAR è uno strumento molto gradito per aiutarci".

"Quando succedono queste cose, dobbiamo pensare a quale sia il nostro dovere. Non siamo lì per essere popolari, siamo lì per prendere decisioni. E a volte queste decisioni sono impopolari".

Clément Turpin: "Il VAR è uno strumento nuovo, e quando c'è un intervento del VAR, bisogna essere attenti a due cose: numero uno si deve essere concentrati quando il VAR ti informa di qualcosa; numero due si deve fare attenzione al proprio linguaggio del corpo perché tutte le persone e le telecamere sono su di te. Quindi è importante essere concentrati sulle comunicazioni, ma è anche importante essere consapevoli del messaggio che date in questo momento. Quindi calma, sicurezza e autocontrollo".

Sempre nel primo episodio di 'Man in the Middle'

Björn Kuipers racconta com'è stato arbitrare dopo 86 minuti della semifinale di Champions League con un infortunio muscolare. Siamo andati dietro le quinte con Szymon Marciniak, Clément Turpin e Felix Zwayer, che ci hanno raccontato le loro motivazioni, esperienze e la loro vita fuori dal calcio.

La prima serie di documentari su UEFA.tv

Visibile gratuitamente su UEFA.tv, ‘Man in the Middle’ è la prima serie di documentari originali prodotti dalla UEFA per la propria piattaforma digitale.

Quattro episodi trasmessi con cadenza settimanale daranno una visione unica e inedita di uno dei lavori più difficili del calcio, e racconteranno come si è adattata la classe arbitrale non solo al VAR ma anche all'emergenza sanitaria di COVID-19. Nel documentario si parlerà inoltre dell'importanza della preparazione fisica e psicologica, elementi diventati oggi centrali nell'allenamento e nella formazione degli arbitri d'elite.