Aleksander Čeferin incoraggiato dal progresso del Liechtenstein

Il Presidente UEFA ha elogiato lo sviluppo del calcio in Liechtenstein quando ha visitato il principato alpino lunedì.

Aleksander Čeferin incoraggiato dal progresso del Liechtenstein
Aleksander Čeferin incoraggiato dal progresso del Liechtenstein ©LFV/Eddy Risch

Il signor Čeferin, alla sua prima visita in Liechtenstein da Presidente UEFA, ha potuto vedere in prima persona tutte le sfide affrontate da una delle nazioni membre più piccole della UEFA nel principato di 38,000 abitanti tra Austria e Svizzera.

Aleksander Čeferin, Hugo Quadrer e Peter Jehle
Aleksander Čeferin, Hugo Quadrer e Peter Jehle©LFV/Eddy Risch

E' venuto a sapere del lavoro e dei risultati positivi della Liechtenstein Football Association (LFV) – membro UEFA dal 1974 - parlando con il Presidente della federazione Hugo Quaderer e il segretario generale Peter Jehle. 

Il signor Čeferin ha anche incontrato il ministro dello sport Daniel Risch e il sindaco della capitale del Liechtenstein Vaduz, Manfred Bischof, e ha partecipato a un ricevimento al Castello di Vaduz, ospitato da Sua Altezza, il Principe Alois del Liechtenstein.

Ottimismo per il futuro

Il Presidente UEFA con SA Principe Alois del Liechtenstein
Il Presidente UEFA con SA Principe Alois del Liechtenstein©LFV/Eddy Risch

“E' molto importante per me visitare i paesi più piccoli," ha dichiarato il Presidente UEFA, "e devo dire che sono impressionato dall'organizzazione e dalle infrastrutture del calcio nel Liechtenstein. E' una grande cosa che il governo e i comuni diano il loro supporto, e credo che abbiano un grande futuro". 

Strutture domestiche

Non vi è una lega nazionale in Liechtenstein, che ha sette club, tutti parte della piramida calcisitica in Svizzera. Un club, il FC Vaduz, è stato nella prima divisione Svizzera, la Super League, negli anni recenti. L'unica competizione nazionale è la Liechtenstein Football Cup, i cui vincitori si qualificano per la UEFA Europa League.

UEFA, LIECHTENSTEIN E HATTRICK

Il signor Čeferin ha visitato gli uffici della LFV a Schaan, e ha visitato il Centro Sportivo Nazionale a Ruggell. Il centro sportivo, ancora in costruzione, è in parte sostenuto dal programma UEFA HatTrick, che vede i fondi del Campionato Europeo reinvestiti nel calcio europeo per dare benefici alle 55 federazioni membre della UEFA, in termini sportivi e di infrastrutture.

Liechtenstein contro Grecia
Liechtenstein contro Grecia©AFP/Getty Images

Il complesso sportivo darà le migliori condizioni possibili alle squadre nazionali del Liechtenstein, non solo per gli allenamenti, ma anche per l'educazione.

L'impegno della UEFA per grandi e piccoli

"HatTrick è un programma di sviluppo vitale, che dimostra che l'impegno della UEFA per il calcio europeo è molto più profondo dei soli club e competizioni principali," ha spiegato il signor Čeferin.

"Consideriamo la crescita e lo sviluppo un prerequisito assoluto per mantenere un livello sostenibile e di successo per tutti." 

L'impatto di HatTrick

“I fondi dal programma UEFA HatTrick sono stati vitali per lo sviluppo del calcio in Liechtenstein,” ha spiegao Hugo Quaderer.

Aleksander Čeferin e il ministro allo sport Daniel Risch
Aleksander Čeferin e il ministro allo sport Daniel Risch©LFV/Eddy Risch

“Non abbiamo le stesse risorse rispetto a federazioni più grandi", ha aggiunto il Presidente della LFV. "I fondi ricevuti ci hanno permesso di migliorare le strutture ad ogni livello." 

Grandi piani sono in atto per il centro sportivo. Con l'aiuto di HatTrick, la LFV costruirà nuovi campi e migliorerà le installazioni. 

Le autorità municipali di Ruggell hanno approvato una costruzione al centro sportivo – una stanza conferenza, meeting e un centro medico e di fisioterapia. I lavori dovrebbero completarsi ad agosto. 

Il rinnovamento di Rheinpark 

Hugo Quaderer e Aleksander Čeferin
Hugo Quaderer e Aleksander Čeferin©LFV/Eddy Risch

Nel 2016, la UEFA ha aiutato a dare i fondi per migliorare l'illuminazione dello stadio nazionale del Liechtenstein, il Rheinpark Stadium a Vaduz. La UEFA adesso stanzierà i fondi per il totale rinnovamento del campo. 

Crescita a livello di base

La LFV, assieme al UEFA Grassroots programme, ha anche lavorato per far sì che i bambini possano ricevere la migliore educazione calcistica posssibile. 

Fussball macht Schule

Una grande iniziaitva del 2013 con il supporto delle autorità locali per ispirare i ragazzi a giocare a calcio nel tempo libero. UEFA’s Women’s Football Development Programme ha supportao l'iniziativa, che ha continuato e continua a lasciare il segno nel principato:

• 2013: 24 classi e 370 bambini

• 2019: quasi 90 classi – quasi 1,000 bambini

Il sindaco di Vaduz Manfred Bischof e Aleksander Čeferin
Il sindaco di Vaduz Manfred Bischof e Aleksander Čeferin©LFV/Eddy Risch

“Vorrei ringraziare tutti gli allenatori, insegnanti e volontari che continuano a lavorare con i bambini in tutto il Liechtenstein, aiutando a sviluppare il calcio nel paese," ha detto il signor Čeferin.

"I bambini sono il futuro dello sport,” ha detto Peter Jehle, che detiene il record di 132 presenze da portiere per la nazionale del Leichtenstein. "Siamo felici di vedere sempre più bambini e bambine che giocano, e continueremo e investire a livello giovanile." 

UEFA GROW

Nel 2017, il programma UEFA GROW ha offerto supporto al LFV per un progetto di rebranding che ha creato una nuova identità visuale e ha fatto vedere le ambizioni della federazione. 

Assistenza per l'attrezzatura

La partnership tra la UEFA e Macron nel Top Executive Programme (TEP) ha visto il Liechtenstein utilizzare la UEFA Kit Assistance Scheme. Le nuove divise sono così divenute realtà.