UEFA.com funziona meglio su altri browser
Per la migliore esperienza possibile, consigliamo Chrome, Firefox or Microsoft Edge.

L'Austria piange Josef "Beppo" Mauhart

Josef "Beppo" Mauhart, che ha ricoperto per 18 anni il ruolo di presidente della Federcalcio Austriaca (ÖFB), è scomparso all'età di 83 anni.

Josef "Beppo" Mauhart
Josef "Beppo" Mauhart ©Gepa Pictures

Il calcio austriaco ed europeo piange l'ex presidente della Federcalcio Austriaca (ÖFB) Josef "Beppo" Mauhart, deceduto all'età di 83 anni.

Mauhart è stato alla guida della ÖFB dal 1984 al 2002 – il periodo più lungo per un presidente della Federcalcio Austriaca. In seguito è diventato presidente onorario.

Fin dall'inizio della sua presidenza, ha introdotto diverse riforme nella ÖFB – tra cui lo sviluppo della formazione per allenatori e attività di marketing. Ha inoltre guidato la federazione nell'era digitale.

Ha avuto un ruolo di primo piano nella ristrutturazione dell'Ernst-Happel-Stadion di Vienna, e ha portato diverse finali europee nella citta - le finali di Coppa dei Campioni del 1987 e del 1990, e la finale di UEFA Champions League del 1995.

Grazie anche al suo lavoro, l'Austria ha poi potuto co-ospitare il torneo finale di UEFA EURO 2008 insieme alla Svizzera, e la nazionale si è qualificata per la Coppa del Mondo FIFA nel 1990 e nel 1998 nei suoi 18 anni da presidente.

“Beppo Mauhart ha influenzato la sua era come nessun altro”, ha dichiarato l'attuale presidente ÖFB Leo Windtner.

“Oltre ai suoi eccezionali risultati per il calcio austriaco, sarà ricordato per il suo temperamento carismatico. Avrà sempre un posto speciale nella ÖFB", ha aggiunto.

 

Scelti per te