L'Armenia a lutto per l'ex portiere dell'Ararat, Abrahamyan

Alyosha Abrahamyan, il portiere armeno protagonista di quell'FC Ararat che ha vinto numerose competizioni nazionali nell'URSS degli anni '70, è morto all'età di 72 anni.

Alyosha Abrahamyan è diventato preparatore dei portieri dopo aver terminato la carriera da giocatore
Alyosha Abrahamyan è diventato preparatore dei portieri dopo aver terminato la carriera da giocatore ©Hakber

Alyosha Abrahamyan, ex portiere e leggenda del calcio armeno, è morto all'età di72 anni.

Abrahamyan è stato un calciatore di quell'FC Ararat di Yerevan che ha vinto il campionato nazionale dell'URSS nel 1973 – unica squadra armena a essersi aggiudicato il titolo sovietico.

Nato il 28 agosto 1945 a Leninakan (l'attuale Gyumri), Abrahamyan ha iniziato la carriera nel mondo del calcio nella sua città natale, giocando per l'FC Shirak alla metà degli anni '60.

Abrahamyan si è poi trasferito all'Ararat, e lui e il fratello Furman – in seguito morto in un incidente stradale – sono stati membri di quello Yerevan che è arrivato secondo nella massima serie dell'ex Unione Sovietica nel 1971. È famoso per essere stato uno dei migliori portieri dell'URSS ed è stato un protagonista assoluto della super annata che è valsa all'Ararat la vittoria del campionato e della coppa nazionale nel 1973 - competizione vinta nuovamente nel 1975.

La statione 1974/75 ha visto l'Ararat, guidata dai pali proprio da Abrahamyan, raggiungere i quarti di finale di Coppa dei Campioni prima di uscire col Bayern Munich.

Abrahamyan ha chiuso la carriera da giocatore nel 1978, iniziando subito quella da allenatore. È stato infatti per molti anni il preparatore dei portieri di Ararat, FC Banants e FC Mika.

 

In alto