Il calcio inglese piange Paul Madeley

L'ex nazionale Paul Madeley, che con il Leeds United ha collezionato oltre 700 presenze fra tutte le competizioni, è scomparso all'età di 73 anni.

Paul Madeley con il Leeds United negli anni '70
Paul Madeley con il Leeds United negli anni '70 ©Getty Images

L'ex nazionale inglese Paul Madeley, che con il Leeds United ha collezionato oltre 700 presenze fra tutte le competizioni, è scomparso all'età di 73 anni.

Descritto come "sette campioni in uno" dal compagno di squadra John Giles, Madeley è stato il giocatore tuttofare per eccellenza. Pur essendo un terzino destro per vocazione, in 17 anni con la squadra della sua città (1963–80) ha indossato tutte le maglie dalla 2 alla 12, in un'epoca in cui a ogni numero corrispondeva un ruolo.

Con il Leeds ha vinto due campionati, una FA Cup, una Coppa di Lega e due Coppe delle Fiere, torneo precursore della Coppa UEFA non patrocinato dall'organo di governo del calcio europeo. Oltre ad aver collezionato 24 presenze in nazionale, ha raggiunto la finale di Coppa dei Campioni del 1975, persa 2-0 contro il Bayern Monaco a Parigi.

In alto