Calcio finlandese in lutto per la scomparsa di Katriina Elovirta

L'ex nazionale finlandese, Katriina Elovirta, che ha arbitrato la finale di UEFA Women's Cup del 2002, è morta all'età di 57 anni.

Katriina Elovirta è morta all'età di 57 anni
Katriina Elovirta è morta all'età di 57 anni ©Jussi Eskola/www.palloliitto.fi

Il calcio finlandese è a lutto per la scomparsa di Katriina Elovirta, morta all'età di 57 anni dopo una lunga malattia

Centrocampista che ha vinto tre titoli nazionali e una Coppa finlandese con l'Helsinki United e con i precedenti club, l'KNF e il PP-Futis, Elovirta ha vestito nove volte la maglia della nazionale della Finlandia. Dopo aver smesso col calcio giocato, Elovirta ha iniziato una carriera di alto profilo come arbitro. Ha diretto partite dei Campionati Europei femminili UEFA del 1997 e 2001, nonché delle Coppe del Mondo femminili FIFA del 1999 e 2003. Nel 2002 inoltre ha arbitrato la finale dell'edizione inaugurale di UEFA Women's Cup, vinta dall'FFC Frankfurt per 2-0 contro l'Umeå.

Elovirta ha arbitrato nella fase finale della Coppa del Mondo del 2003
Elovirta ha arbitrato nella fase finale della Coppa del Mondo del 2003©Getty Images

Recentemente aveva lavorato con la Federcalcio finlandese (SPL-FBF) come responsabile per lo sviluppo del calcio femminile. "Ha avuto una lunga e fantastica carriera sia a livello nazionale che internazionale, da calciatrice ma anche da arbitro. Mancherà all'intera famiglia del calcio finlandese", ha detto il Segretario Generale SPL-FBF, Marco Casagrande.

In alto