UEFA.com funziona meglio su altri browser
Per la migliore esperienza possibile, consigliamo Chrome, Firefox or Microsoft Edge.

Effettuato il sorteggio del turno principale di Coppa del Mondo di futsal

Il sorteggio ha definito i 12 gironi da tre squadre che si disputeranno entro l'8 marzo 2023.

©UEFA.com

Il sorteggio del turno principale della Coppa del Mondo FIFA di futsal ha definito i 12 gironi da tre squadre che si disputeranno entro l'8 marzo 2023.

Format completo delle qualificazioni e calendario
  • Le 36 squadre sono state sorteggiate in 12 gironi da tre, con partite in casa e in trasferta.
  • Le 12 vincitrici dei gironi e le quattro migliori seconde accedono direttamente al turno elite.
  • Le altre otto seconde classificate disputano gli spareggi del turno principale.
  • Il Portogallo spera di difendere il titolo nella fase finale 2024, la Spagna ha vinto due volte il torneo.

Gruppo turno principale

Gruppo 1: Spagna, Moldavia, Cipro

Gruppo 2: Georgia, Belgio, Austria

Gruppo 3: Repubblica Ceca, Bosnia ed Erzegovia, Armenia

Gruppo 4: Portogallo (campione in carica), Bielorussia, Lituania

Gruppo 5: Kazakistan, Slovenia, Montenegro

Gruppo 6: Azerbaigian, Polonia, Grecia

Gruppo 7: Croazia, Ungheria, Israele

Gruppo 8: Finlandia, Romania, Danimarca

Gruppo 9: Serbia, Francia, Norvegia

Gruppo 10: Italia, Macedonia del Nord, Svezia

Gruppo 11: Ucraina, Paesi Bassi, Kosovo

Gruppo 12: Slovacchia, Lettonia, Germania

Date delle partite

12–21 settembre 2022
3–12 ottobre 2022
6–9 novembre 2022
27 febbraio – 8 marzo 2023

Il cammino verso la fase finale

Sorteggio spareggi turno principale: 10 marzo 2023, Nyon 
Spareggi turno principale: 10–19 aprile 2023
Sorteggio turno elite: 5 luglio 2023
Sorteggio turno elite: gironi con gare di andata e ritorno da completarsi entro il 20 dicembre 2023
Sorteggio spareggi turno elite: 25 gennaio 2024, Nyon
Spareggi turno elite: 8–17 aprile 2024

Partecipanti

Al turno principale entrano in gara le 23 squadre con i coefficienti più alti a novembre 2021: Spagna, Portogallo (campione in carica), Kazakistan, Croazia, Serbia, Azerbaigian, Italia, Repubblica Ceca, Ucraina, Slovenia, Bosnia ed Erzegovina, Polonia, Finlandia, Romania, Slovacchia, Georgia, Bielorussia, Olanda, Ungheria, Francia, Belgio, Lettonia, Macedonia del Nord.

*Russia sospesa

Gli altri 13 posti spettano alle prime due classificate dei sei gironi del turno preliminare e la migliore terza: Armenia, Austria, Cipro, Danimarca, Germania, Grecia, Israele, Kosovo, Lituania, Moldavia, Montenegro, Norvegia**, Svezia.

**Migliore terza

Procedura del sorteggio

Le 36 squadre sono state divise in tre fasce in base al loro ranking. Sono stati formati dodici gironi, ciascuno con una squadra per ciascuna delle tre fasce.

Sulla base delle decisioni prese dal Comitato Esecutivo UEFA, le seguenti coppie di squadre non potevano essere sorteggiate nello stesso girone: Armenia e Azerbaigian, Bielorussia e Ucraina, Kosovo e Bosnia ed Erzegovina, Kosovo e Serbia.

Fasce

Fascia 1: Portogallo (campione), Spagna, Kazakistan, Croazia, Serbia, Azerbaigian, Ucraina, Italia, Repubblica Ceca, Georgia, Finlandia, Slovacchia

Fascia 2: Slovenia, Bosnia ed Erzegovina, Polonia, Romania, Paesi Bassi, Bielorussia, Ungheria, Francia, Belgio, Lettonia, Macedonia del Nord, Moldavia

Fascia 3: Montenegro, Kosovo, Norvegia, Danimarca, Svezia, Armenia, Germania, Grecia, Israele, Cipro, Lituania, Austria