Arena Belgrade - Belgrado 09/02/2016 - 21:00CET (21:00 ora localelocali)

Quarti di finale

Kazakistan - Italia
5-2
 

Kazakistan - Italia 5-2 - 09/02/2016 - Pagina della partita - EURO Futsal 2016

Il sito ufficiale del calcio europeo

L'Italia si lecca le ferite

Pubblicato: martedì, 9 febbraio 2016, 23.26CET
E' palpabile la delusione degli azzurri per l'eliminazione arrivata nei quarti di finale contro il Kazakistan. "E' sempre una grande delusione uscire prima delle semifinali", ha ammesso Gabriel Lima dopo la sconfitta per 5-2.
L'Italia si lecca le ferite
Dinmukhambet Suleimenov e Gabriel Lima ©Getty Images

Statistiche partite

Kazakistan
Italia

5

Gol segnati

2

45

Tiri totali

45

15

Tiri nello specchio

15

19

fuori

12

11

Bloccati

18

2

sui legni

2

10

Calci d'angolo

5

1

Cartellini gialli

1

0

Cartellini rossi

0

5

Falli commessi

1

1

Falli subiti

5

Formazioni

Kazakistan

Kazakistan

Italia

Italia

2Higuita (PO)
32:53
1Mammarella (PO)
6Leo
15:51
39:37
2Ercolessi
9Dovgan3Gabriel Lima (C)
10Yesenamanov
22:51
9Fortino
22:21
19Douglas Jr.10Alex Merlim
1Shamro (PO)12Miarelli (PO)
3Knaub4Romano
4Grebonos5Leggiero
5Zhamankulov
18:47
6Honorio
7Pengrin7De Luca
8Suleimenov (C)8Patias
11Pershin11Canal
36:24
15Taku13Giasson
18Nurgozhin
36:30
15Murilo
19:20

Allenatori

Cacau (BRA)
Roberto Menichelli (ITA)

Primo arbitro

Kamil Çetin (TUR)

Cartella stampa

Classifiche

  
Pubblicato: martedì, 9 febbraio 2016, 23.26CET

L'Italia si lecca le ferite

E' palpabile la delusione degli azzurri per l'eliminazione arrivata nei quarti di finale contro il Kazakistan. "E' sempre una grande delusione uscire prima delle semifinali", ha ammesso Gabriel Lima dopo la sconfitta per 5-2.

E' palpabile la delusione degli azzurri per l'eliminazione arrivata nei quarti di finale contro il Kazakistan. "E' sempre una grande delusione uscire prima delle semifinali", ha ammesso Gabriel Lima dopo la sconfitta per 5-2.

Dopo la vittoria di UEFA Futsal EURO nel 2014, l'Italia era data favorita contro il Kazakistan, al debutto nelle fasi finali del torneo. Ma con l'utilizzo del portiere Higuita come giocatore di movimento i kazaki sono riusciti a sorprendere la compagine azzurra.

Il 28enne capitano degli azzurri ha cercato di spiegare quanto successo martedì sera: "Abbiamo provato a prepararci nel migliore dei modi, magari abbiamo dato troppa importanza al loro gioco con il portiere di movimento e dimenticando concetti basici del nostro futsal, sbagliando troppi passaggi e facendo girare poco la palla.

"Non abbiamo giocato il nostro solito calcio a cinque, ma credo che anche il loro tipo di gioco ti porti a giocare a un ritmo basso, perchè tutte le volte che perdi palla entra il portiere e quindi il ritmo della partita non si alza mai".

Non è una bella serata in casa Italia, con gli Azzurri che rientreranno a casa prima del previsto. "E' sempre una delusione molto grande uscire prima delle semifinali, perché non rimani fino alla fine del torneo. Credo però che nonostante la sconfitta di oggi noi continuiamo con un grande gruppo", ha voluto sottolineare Lima.

"Abbiamo trovato uno scoglio difficile, perché il Kazakistan viene da risultati importanti nel mondo del calcio a cinque. Adesso ci tocca continuare a lavorare, dobbiamo rialzare la testa, ma io sono sempre molto orgoglioso dei ragazzi"

Ultimo aggiornamento: 10/02/16 11.33CET

Informazioni collegate

Partita collegata

https://it.uefa.com/futsaleuro/season=2016/matches/round=2000604/match=2018942/postmatch/quotes/index.html#litalia+lecca+ferite