Lotto Arena - Antwerp 02/02/2014 - 18:30CET (18:30 ora localelocali)

Fase finale - Fase a gironi - Gruppo C

Azerbaigian - Italia
0-7
 

Azerbaigian - Italia 0-7 - 02/02/2014 - Pagina della partita - EURO Futsal 2014

Il sito ufficiale del calcio europeo

L'Italia dilaga, quarti in tasca

Pubblicato: domenica, 2 febbraio 2014, 20.07CET
Azerbaigian - Italia 0-7
Gli Azzurri riscattano la sconfitta all'esordio contro la Slovenia strapazzando l'Azerbaigian e centrando la qualificazione.
di Paolo Menicucci
da Lotto Arena
L'Italia dilaga, quarti in tasca
L'Italia ha evitato l'eliminazione nella fase a gironi ©Sportsfile

Statistiche partite

Azerbaigian
Italia

0

Gol segnati

7

58

Tiri totali

35

20

Tiri nello specchio

16

22

fuori

13

16

Bloccati

6

3

sui legni

0

15

Calci d'angolo

7

3

Cartellini gialli

0

0

Cartellini rossi

0

4

Falli commessi

4

3

Falli subiti

1

Formazioni

Azerbaigian

Azerbaigian

Italia

Italia

1Buranello (PO)
12:56
1Mammarella (PO)
30:58
5Felipe3Gabriel Lima (C)
26:57
6Eduardo4Romano
1:33
9Amadeu
23:10
10Merlim
18Augusto11Saad
19Zamanov (PO)12Miarelli (PO)
39:30
2Mammadov2Ercolessi
7Farajzade5Leggiero
8Farzaliyev6Honorio
15:14
10Biro Jade7De Luca
13Gambarov8Vampeta
24:45
14Borisov (C)9Fortino
3:22
15Rafael
39:30
13Giasson
17Atayev15Murilo

Allenatori

Alesio (BRA)
Roberto Menichelli (ITA)

Primo arbitro

Marc Birkett (ENG)

Cartella stampa

Classifiche

Ultimo aggiornamento: 03/02/2014 01:05 CET

Legenda:

G: Giocate   
P.ti: Punti   
  
Pubblicato: domenica, 2 febbraio 2014, 20.07CET

L'Italia dilaga, quarti in tasca

Azerbaigian - Italia 0-7
Gli Azzurri riscattano la sconfitta all'esordio contro la Slovenia strapazzando l'Azerbaigian e centrando la qualificazione.

L’Italia riscatta la sconfitta all’esordio e si qualifica per i quarti di finale di UEFA Futsal EURO 2014 rifilando un perentorio 7-0 all’Azerbaigian che vale il primo posto nel Gruppo C.

La squadra di Roberto Menichelli doveva vincere con due gol di scarto dopo il ko contro la Slovenia ma mette subito le cose in chiaro con le reti in apertura di Sergio Romano e Fortino. Gli Azzurri non mollano mai la presa e puniscono la tattica spregiudicata dell’Azerbaigian dilagando in una ripresa in cui trova il gol anche il portiere Stefano Mammarella che festeggia al meglio il 30esimo compleanno.

L’Italia parte forte e Amadeu va subito vicino all'autogol sul pericoloso pallone messo in mezzo da Gabriel Lima, poi Laercio Buranello blocca la conclusione da fuori di Romano. Proprio il numero 4 porta in vantaggio gli Azzurri insaccando dal secondo palo sul diagonale rasoterra di Saad.

L'Azerbaigian prova a rispondere ma Mammarella si oppone alla grande sulle bordate di Amadeu. E così arriva il raddoppio azzurro con un'azione fotocopia rispetto a quella del primo gol: stavolta è Fortino ad insaccare da due passi sull'assist di Marco Ercolessi.

Mammarella è ancora superbo con i piedi su Augusto. Poi il portiere azzurro blocca una conclusione ravvicinata di Amadeu e respinge un tiro secco da fuori di Vitaliy Borisov. Saad allenta la pressione con un bel sinistro che sfiora il palo.

Ancora Mammarella grande protagonista: il portierone azzurro si distende in tuffo e devia la conclusione a botta sicura di Augusto. Più cinica l'Italia che firma il tris:  Honorio ruba palla a centrocampo, avanza e lascia partire un gran sinistro di punta che non lascia scampo al portiere azero.

Il primo tempo si chiude con la traversa colpita da Felipe al termine di un'altra serie di interventi notevoli da parte di Mammarella contro un Azerbaigian che già inizia a giocare con il portiere di movimento. Alesio inizia la ripresa con la stessa tattica, ma è l’Italia a sfiorare il gol con Merlim e Lima.

Al 24’ arriva il quarto gol azzurro con Vampeta che scarica in rete un gran sinistro sull’assist di tacco di Fortino. Poi è la volta di capitan Lima che mette il timbro con un tiro potente e preciso. Dall’altra parte l’Azerbaigian colpisce un legno con il portiere di movimento Edu. Fa altrettanto Amadeu con un rasoterra da fuori.

Come se non bastassero le parate, Mammarella trova anche la rete da porta a porta. Il portiere azzurro viene sostituito tra gli applausi, e il suo sostituto Michele Miarelli lo imita segnando il gol del definitivo 7-0. Dopo l'amaro esordio, l’Italia di Menichelli fa un bel sospiro di sollievo.

Ultimo aggiornamento: 25/09/14 2.30CET

Informazioni collegate

Profili giocatori
Partita collegata

https://it.uefa.com/futsaleuro/season=2014/matches/round=2000398/match=2013050/postmatch/report/index.html#litalia+dilaga+quarti+tasca