Il Portogallo stende la Russia, è finale

Ricardinho e compagni vincono 3-2 contro la nazionale di Skorovich e conquistano per la seconda volta nella loro storia la finale: due reti di André Coelho e una di Bruno Coelho vanificano la doppietta del “solito” Eder Lima.

Dopo otto anni, il Portogallo torna in finale a UEFA Futsal EURO. All’Arena Stožice di Lubiana, i lusitani piegano 3-2 la Russia e arrivano per la seconda volta nella storia a quaranta minuti dal titolo di campioni d’Europa: Ricardinho resta a secco, ma nella ripresa due gol di André Coelho e uno di Bruno Coelho vanificano la doppietta del “solito” Eder Lima.

La nazionale di Sergei Skorovich questa volta non riesce a superare lo scoglio delle semifinali, cosa che le era sempre riuscita nelle tre precedenti edizioni. Eppure l’avvio dei russi è ottimo: Ricardinho, capocannoniere dell’attuale torneo e di sempre nella storia di UEFA Futsal Euro, è limitato con una marcatura arcigna e dopo tre minuti arriva il vantaggio.

Robinho pesca sul secondo palo Eder Lima, il pivot è perfetto nella correzione e André Sousa è battuto: 1-0. La formazione di Jorge Braz non ci sta e prova reagire: l’occasione migliore ce l’ha Pedro Cary, che è servito in profondità ma non riesce a far centro di destro.

Nella ripresa la qualità delle semifinale cresce e fioccano i gol. Disattenzione di Esquerdinha, André Coelho lascia partire un super destro che non dà scampo a Georgi Zamtaradze: è pareggio.

I minuti finali sono un concentrato di emozioni. A poco più di quattro minuti dalla fine è ancora il pivot del Benfica ad andare a segno, su angolo di Ricardinho: la sua conclusione è chirurgica, i tifosi portoghesi a Lubiana esplodono.

Skorovich gioca nei due minuti finali il portiere di movimento e i 60 secondi conclusivi sono vietati ai deboli di cuore. La Russia chiede invano un fallo, Bruno Coelho vede la porta vuota e infila il tris. La Russia reagisce, Eder Lima la riporta subito in partita su assist ancora di Robinho.

Mancano però appena 49 secondi. Il Portogallo regge, vince 3-2 e va in finale: ora aspetta la vincente di Kazakistan-Spagna.

In alto