Il sito ufficiale del calcio europeo

Dobovičnik: obiettivo realistico per la Slovenia

Pubblicato: Mercoledì, 22 gennaio 2014, 12.29CET
Alla terza partecipazione consecutiva alla fase finale del torneo continentale, il Ct della Slovenia Andrej Dobovičnik è determinato a conquistare i primi punti in una fase a gironi.
di Paul Saffer
Dobovičnik: obiettivo realistico per la Slovenia
La Slovenia nelle qualificazioni ©NZS
 

Foto

  • Bebe (Portugal) & Bebe (Spain)
  • Portugal v Spain - UEFA Futsal EURO 2018 Final
  • João Matos (Portugal)
  • Tunha (Portugal)
Pubblicato: Mercoledì, 22 gennaio 2014, 12.29CET

Dobovičnik: obiettivo realistico per la Slovenia

Alla terza partecipazione consecutiva alla fase finale del torneo continentale, il Ct della Slovenia Andrej Dobovičnik è determinato a conquistare i primi punti in una fase a gironi.

La Slovenia si prepara alla terza partecipazione consecutiva alla fase finale di UEFA Futsal EURO e il Ct Andrej Dobovičnik vuole rompere il tabù della fase a gironi.

Dopo essersi qualificata nel 2003 salvo perdere tutte e tre le partite, dall'ampliamento del torneo a 12 squadre la Slovenia ha raggiunto la fase finale sia nel 2010 che nel 2012, ma è uscita in entrambe le occasioni con due sconfitte. Mercoledì prossimo esordirà nel Gruppo C a Anversa contro l'Italia, prima di vedersela con l'Azerbaigian. Dobovičnik spiega a UEFA.com che ogni punto conquistato sarà “un grande successo”.  

UEFA.com: Cosa ne pensa del suo girone?

Andrej Dobovičnik: E' composto da una favorita, l'Italia, e da una squadra del nostro calibro, l'Azerbaigian. In un certo senso sono soddisfatto del sorteggio. Ma se guardiamo al ranking, siamo il fanalino di coda. Per questo, ogni punto conquistato sarà un successo.

L'Italia è la grande favorita. La conosciamo bene. Non ci facciamo illusioni ma faremo del nostro meglio e cercheremo di cogliere le occasioni che si presenteranno.

Abbiamo visionato alcuni video che riguardano l'Azerbaigian. E' una squadra particolare. Faremo il massimo anche su di loro. Vogliamo conquistare i primi punti in un Campionato Europeo.

UEFA.com: Cosa ha significato qualificarsi automaticamente vincendo il proprio girone davanti all'Ucraina?

Dobovičnik: L'Ucraina è meno brillante rispetto a quella vista nell'ultimo Campionato Europeo a Zagabria, ma questo non toglie meriti al nostro risultato. Siamo felici di averla battuta in Turchia. La squadra è giovane, ma sta acquisendo esperienza e spero che nei prossimi tre-quattro anni possa dimostrare il proprio valore sulla scena europea.

UEFA.com: Cambia qualcosa alla terza qualificazione consecutiva?

Dobovičnik: Ogni torneo ha una storia a sé. Ma è vero che abbiamo accumulato esperienza. Spero ci torni utile in Belgio.

UEFA.com: Il vostro successo quanto ha inciso sul futsal sloveno a tutti i livelli?

Dobovičnik: I risultati della squadra nazionale sono molto importanti per lo sviluppo del futsal in Slovenia. Attualmente abbiamo una buona squadra e questo è importante per lo sviluppo di tutto il movimento.

Ultimo aggiornamento: 22/01/14 17.17CET

Informazioni collegate

Profili allenatori
Federazioni nazionali
Profili squadre

http://it.uefa.com/futsaleuro/news/newsid=2041647.html#dobovicnik+obiettivo+realistico+slovenia