Il sito ufficiale del calcio europeo

Azerbaijan

Pubblicato: Venerdì, 27 settembre 2013, 14.08CET
L'Azerbaijan è stato protagonista di un grande debutto a UEFA Futsal EURO nel 2010 quando ha raggiunto la semifinale. Da allora si è sempre qualificato per la fase finale.
Azerbaijan
Il Ct Alesio ©Action Images
 

Foto

  • Bebe (Portugal) & Bebe (Spain)
  • Portugal v Spain - UEFA Futsal EURO 2018 Final
  • João Matos (Portugal)
  • Tunha (Portugal)
Pubblicato: Venerdì, 27 settembre 2013, 14.08CET

Azerbaijan

L'Azerbaijan è stato protagonista di un grande debutto a UEFA Futsal EURO nel 2010 quando ha raggiunto la semifinale. Da allora si è sempre qualificato per la fase finale.

Il calcetto era uno sport molto popolare in Unione Sovietica. Dunque, non è una sopresa che, dopo l'indipendenza, l'Azerbaigian abbia organizzato il proprio campionato. La nazionale ha partecipato alla Coppa del Mondo FIFA 1996 ma non è riuscita a qualificarsi e lo stesso è accaduto a livello europeo fino a UEFA Futsal EURO 2010.

Prima di allora, l'Azerbaigian era riuscito solo a centrare qualche risultato utile, con le sconfitte di misura contro Spagna e Portogallo. Nelle qualificazioni del 2007 è invece rimasto imbattuto, pareggiando con Olanda e Serbia e battendo la Finlandia per 8-3.

Tuttavia, ha mancato un posto in Coppa del Mondo FIFA 2008 uscendo agli spareggi contro la Repubblica Ceca (3-2). Con Alesio, il tecnico brasiliano che aveva vinto molto al Kairat Almaty, l'Azerbaigian ha raggiunto le semifinali di UEFA Futsal EURO 2010.

La qualificazione è arrivata anche per il torneo del 2012, avventura finita dopo un'incredibile sconfitta per 9-8 contro la Serbia. Questa volta ci è voluta una bella rimonta contro la Slovacchia per centrare la qualificazione. Però non ci sono più volti noti come quello del portiere Andrey Tveryankin e del carismatico pivot Serjão.

Qualificazioni: Norvegia 6-0 , Bosnia ed Erzegovina 3-2 , Slovacchia 2-1 (vincente Gruppo 2)

Giocatori chiave 
Vitaliy Borisov, Biro Jade, Felipe

Ct: Alesio

Data di nascita : 27 settembre 1968
Carriera da giocatore: 
Voltorantin Pernambuco, FC Barcelona (due volte), Inter Ulbra Porto Alegre, CR Vasco de Gama, MFK Spartak Moskva, TTG-Java Yugorsk
Carriera da allenatore: 
MFK Spartak Moskva (giocatore-allenatore), TTG-Java Yugorsk (giocatore-allenatore), Kairat Almaty, Araz Naxçivan, Azerbaijan

José Alesio da Silva ha riscosso grandi successi sia da giocatore che da allenatore. Ha iniziato in Brasile al Voltorantin Pernambuco, dove ha vinto due campionati di stato prima di trasferirsi al Barcellona nel 1993.

Alla prima stagione in Spagna è stato votato miglior giocatore del campionato, ma nel 1998 è tornato in patria all'Inter Ulbra, con cui ha vinto il campionato nazionale, quello di Rio de Janeiro e il torneo internazionale Interclubes.

Nel 2000 è passato al Vasco de Gama, vincendo quasi subito il campionato di Rio e quello brasiliano. In seguito è tornato al Barcellona e quindi è passato allo Spartak Moskva, con cui ha vinto la Supercoppa russa 2003/04.

Allo Spartak, Alesio è stato quindi nominato giocatore-allenatore. Dopo un breve periodo in Brasile all'Ulbra, è tornato in Russia nuovamente come giocatore-allenatore al TTG-Java Yugorsk. Nel 2007 è stato scelto come tecnico del Kairat, con cui ha vinto il titolo kazako e la Coppa UEFA di futsal. Quindi, è stato scelto per guidare l'Azerbaigian, conquistando la prima qualificazione a UEFA Futsal EURO 2010 e uno straordinario quarto posto.

Qualche mese dopo, ha portato l'Araz al terzo posto in Coppa UEFA con una squadra in cui militavano diversi nazionali.

Dati sulla squadra

Capocannoniere nelle qualificazioni 
Biro Jade : 3

Risultati nel torneo 
2012: fase a gironi
2010: quarto posto 
2007: non qualificato 
2005: non qualificato 
2003: non qualificato 
2001: non qualificato 
1999: non qualificato 
1996: non partecipante

Ultimo aggiornamento: 17/01/14 16.05CET

Informazioni collegate

Profili squadre

http://it.uefa.com/futsaleuro/news/newsid=2001747.html#azerbaijan