Il sito ufficiale del calcio europeo

Belgio

Pubblicato: venerdì, 27 settembre 2013, 12.28CET
Medaglia di bronzo alla prima edizione del torneo UEFA nel 1996, il Belgio parteciperà alla quinta fase finale come paese organizzatore.
Belgio
Karim Chaibai giocatore chiave del Belgio ©Sportsfile
 

Foto

  • Bebe (Portugal) & Bebe (Spain)
  • Portugal v Spain - UEFA Futsal EURO 2018 Final
  • João Matos (Portugal)
  • Tunha (Portugal)
Pubblicato: venerdì, 27 settembre 2013, 12.28CET

Belgio

Medaglia di bronzo alla prima edizione del torneo UEFA nel 1996, il Belgio parteciperà alla quinta fase finale come paese organizzatore.

Il Belgio è una delle squadre con maggiori tradizioni nel Futsal e parteciperà, come paese ospitante, alla sua quinta fase finale.

La prima partita risale al 22 aprile del 1977, una vittoria per 7-2 contro l'Olanda a Genk. Il Belgio ha partecipato ai primi tornei non ufficiali FIFA finendo secondo nel 1987. Due anni dopo ha perso ai rigori contro il Brasile nella semifinale del primo Mondiale di Futsal FIFA. Passata sotto la Federcalcio belga (URBSFA-KBVB) nella stagione 1991/92, la nazionale ha raggiunto la seconda fase a gironi nei Mondiali del 1996 e 2000.

Bronzo al primo torneo continentale UEFA del 1996, il Belgio si è poi qualificato per la fase a gironi degli Europei solo nel 1999 e 2003, collezionando però un solo punto in entrambe le occasioni. Qualificazione mancata nel 2005 e 2007, mentre nel 2010 è arrivata la partecipazione sempre come paese organizzatore.

A livello di club, l'Action 21 Charleroi è stata sin da subito una grande protagonista della UEFA Futsal Cup raggiungendo le prime due finali nel 2001/02 e 2002/03 prima di vincere il trofeo nel 2004/05. In totale ci sono oltre mille club in Belgio.

Qualificazione: automatica

Giocatori chiave
Karim Chaibai, André Vanderlei

Ct: Alain Dopchie

Data di nascita: 26 marzo 1964
Carriera da giocatore: Edingen, Royal Mouscron-Péruwelz, Lessen, RFC Tournai (calcio), L Vaudignies (futsal)
Carriera da allenatore: L Vaudignies, Belgium

Sposato e padre di due bambini, Alain Dopchie ha giocato a calcio fino alla terza divisione per poi passare al futsal per motivi di lavoro con il Vaudignies. Ha aiutato la squadra a passare dalla quarta alla seconda divisione fino al 1999/2000 e due anni dopo è passato alla carriera di allenatore.

Nel 2004, il Ct del Belgio Benny Meurs ha invitato Dopchie ad entrare nel suo staff tecnico e insieme hanno centrato la qualificazione a UEFA Futsal EURO 2010. Dopo quel torneo, Dopchie ha sostituito Meurs e il linguista amante della musica avrà così la chance di allenare la nazionale a Anversa 2014.

Risultati nel torneo
2012: Non qualificato
2010: Fase a gironi
2007: Non qualificato
2005: Non qualificato
2003: Fase a gironi
2001: Non qualificato
1999: Fase a gironi
1996: Terzo posto

Ultimo aggiornamento: 18/10/15 15.41CET

Informazioni collegate

Federazioni nazionali
Profili squadre

https://it.uefa.com/futsaleuro/news/newsid=2001687.html#belgio