UEFA.com funziona meglio su altri browser
Per la migliore esperienza possibile, consigliamo Chrome, Firefox or Microsoft Edge.

Italia-Finlandia 3-3: doppio De Matos, pari all'esordio per gli Azzurri

A Groningen, nel Gruppo B, l'Italia va due volte sotto contro la Finlandia, ma riesce a ottenere un pareggio all'esordio europeo: doppietta di De Matos, in gol anche Nicolodi.

 Cainan De Matos esulta dopo il gol del 3-3 dell'Italia contro la Finlandia all'esordio a UEFA Futsal EURO
Cainan De Matos esulta dopo il gol del 3-3 dell'Italia contro la Finlandia all'esordio a UEFA Futsal EURO ANP via Getty Images

Inizia con un faticoso ed emozionante pareggio il cammino dell'Italia a UEFA Futsal EURO 2022. Alla MartiniPlaza di Groningen, gli Azzurri vanno due volte sotto contro una coriacea Finlandia ma raggiungono il 3-3 grazie a Cainan De Matos, autore di una bella doppietta.

Allenata da Mićo Martić, vecchia conoscenza del futsal italiano, la Finlandia colpisce a freddo gli Azzurri, dopo meno di un minuto: la nazionale di Massimiliano Bellarte è poco attenta su una rimessa laterale, il pallone finisce a Henri Alamikkotervo che di sinistro non lascia scampo a Stefano Mammarella.

Italia-Finlandia: la partita minuto per minuto e le reazioni

La reazione dell'Italia è veemente e porta al pareggio, quasi immediato, di Douglas Nicolodi, che con un super sinistro batte Antti Koivumäki e realizza l'1-1. Nel primo tempo gli Azzurri fanno la partita, colpiscono anche tre legni e un tiro di Alex Merlim viene respinto sulla linea da Tuukka Pikkarainen, ma la Finlandia riesce tutto sommato a difendersi con ordine.

 Douglas Nicolodi e gli Azzurri festeggiano l'1-1 a Groningen
Douglas Nicolodi e gli Azzurri festeggiano l'1-1 a GroningenANP via Getty Images

La scossa che gli Azzurri cercavano arriva nella ripresa, con una prodezza di Cainan De Matos: il giocatore del Palma Futsal riceve il pallone da Eduardo Alano e con una puntata di sinistro batte Koivumäki, portando per la prima volta avanti la nazionale azzurra. La Finlandia però non si dà per vinta e ribalta ancora la situazione a suo favore.

Dopo appena dieci secondi una splendida punizione dello scatenato Alamikkotervo sorprende Mammarella, poi è un'altra bordata di sinistro di Panu Autio, il capitano, a portare avanti i ragazzi di Martić. Bellarte si affida al portiere di movimento, avanzando Carmelo Musumeci, ma l'Italia non è fortunata e centra un'altra traversa con Merlim.

Futsal EURO: grandi gol in finale
Futsal EURO: grandi gol in finale

Alla fine è ancora De Matos, liberato da Gabriel Motta, a trovare a 1'16'' dalla sirena il gol del 3-3, con un'altra bellissima puntata che non dà scampo a un Koivumäki comunque in serata di grazia. Finisce in parità, come Kazakistan-Slovenia: nel raggruppamento, dopo la prima giornata, tutte le nazionali hanno un punto in classifica.