UEFA.com funziona meglio su altri browser
Per la migliore esperienza possibile, consigliamo Chrome, Firefox or Microsoft Edge.

Anteprima UEFA Futsal EURO: Russia - Slovacchia, Polonia - Croazia

La Russia è la squadra da battere nel Gruppo C, ma la Slovacchia vuole esordire con una sorpresa. La serata prosegue con la sfida tra Polonia e Croazia.

Robinho è pronto per l'assalto della Russia al titolo
Robinho è pronto per l'assalto della Russia al titolo UEFA

La Russia è la squadra da battere nel Gruppo C di UEFA Futsal EURO 2022, ma la Slovacchia proverà a esordire con una sopresa. La serata allo Ziggo Dome prosegue con la sfida tra Polonia e Croazia.

Ecco l'anteprima della giornata.

Russia - Slovacchia (17:30 CET, Amsterdam)

Nonostante le numerose partecipazioni e i buoni risultati, la Russia può vantare un solo titolo europeo, quello del 1999. Tuttavia, le ultime prestazioni in Coppa del Mondo, ispirate dall'eterno Robinho e dal capitano Sergei Abramov, fanno pensare che stavolta potrebbe essere ancora più motivata.

Sergei Skorovich, Ct Russia: "Sarà un EURO molto difficile, ma abbiamo lavorato molto e possiamo guardare al torneo con ottimismo",

Marián Berky, Ct Slovacchia: "Nella prima partita ci attende una delle candidate al titolo, la Russia. Non abbiamo niente da perdere, cercheremo di resistere il più a lungo possibile e di fare un risultato accettabile".

Statistica: la Russia si è classificata fra le prime tre nelle ultime quattro fasi finali disputate.

2018: terzo posto per la Russia
2018: terzo posto per la Russia

Polonia - Croazia (20:30 CET, Amsterdam)

Le squadre si sono affrontate nella prima gara del girone anche nel 2001 e la Croazia ha vinto 2-1. I croati, che da allora sono cresciuti molto come nazionale, dovranno però rinunciare a Luka Perić (angina) e forse Tihomir Novak (in dubbio per la gara contro la Polonia).

Błażej Korczyński, Ct Polonia: "La prima partita è sempre la più importante, quindi è fondamentale iniziare bene. L'obiettivo è superare il girone, ma non sarà facile. La Croazia è fortissima e ha battuto due volte l'Ucraina nelle qualificazioni".

Marinko Mavrović, Ct Croazia: "La situazione non è delle migliori, considerando gli assenti, ma siamo fiduciosi e abbiamo le qualità per arrivare ai quarti, che sono il nostro obiettivo principale".

Statistica: la Polonia cerca la prima vittoria alla fase finale.