UEFA.com funziona meglio su altri browser
Per la migliore esperienza possibile, consigliamo Chrome, Firefox or Microsoft Edge.

Anteprima UEFA Futsal EURO: Kazakistan - Slovenia, Italia - Finlandia

Tre big e un'esordiente scenderanno in campo nel Gruppo B per la prima partita della fase finale.

L'Italia vuole vincere il terzo titolo della sua storia
L'Italia vuole vincere il terzo titolo della sua storia Getty Images

Il Gruppo B di UEFA Futsal EURO 2022 inizia giovedì con le prime due partite che si giocheranno al MartiniPlaza di Groningen.

Ecco una breve guida alla prima giornata del Gruppo B.

Kazakistan - Slovenia (17:30 CET, Groningen)

Dopo due semifinali consecutive, il Kazakistan va a caccia del titolo puntando sul gruppo del Kairat Almaty.

Futsal EURO: i portieri goleador
Futsal EURO: i portieri goleador

Alen Fetić, calciatore Slovenia: "L'atmosfera nella squadra è davvero buona. Siamo molto concentrati. Il Kazakistan è favorito. Ha giocato nelle semifinali di Coppa del Mondo ed EURO negli ultimi anni, ma guardo la mia squadra allenarsi e daremo tutto per vincere questo incontro, che è molto importante dal punto di vista psicologico".

Kakà, Ct Kazakhstan: "Conosciamo molto bene la Slovenia. L'abbiamo affrontata un paio di anni fa e siamo riusciti a batterla solo negli ultimi minuti. Sarà una partita molto difficile, ma non vediamo l'ora di giocarla e vogliamo iniziare il torneo con una vittoria".

Statistica: Tursagulov ha segnato a 35 secondi dalla fine regalando la vittoria in rimonta per 4-3 al Kazakistan contro la Slovenia in quella che si è rivelata una partita decisiva nelle qualificazioni di febbraio alla Coppa del Mondo 2020.

Italia - Finlandia (20:30 CET, Groningen)

L'Italia non ha mai saltato una fase finale di Futsal EURO e ha sollevato la coppa nel 2003 e 2014; la Finlandia dall'altro lato è la prima di quattro squadre all'esordio in questa rinnovata fase finale a 16 squadre. La compagine italiana è molto cambiata dalla delusione del 2018 (ma con Alex Merlim e Giuliano Fortini disponibili nonostante i dubbi prima della fase finale) e sa che non sarà semplice. Anche se l'anno scorso gli Azzurri hanno battuto due volte la Finlandia nel girone di qualificazione di questo torneo, il pareggio per 2-2 all'inizio del 2020 tra le due squadre ha permesso alla Finlandia di scavalcare l'Italia nella qualificazione agli spareggi per il Mondiale.

La Finlandia è guidata dall'esperto capitano Panu Autio
La Finlandia è guidata dall'esperto capitano Panu AutioUEFA via Sportsfile

La Finlandia poi ha perso quello spareggio per 6-5 complessivamente contro la Serbia, l'ultima di una serie di qualificazioni sfiorate da quando l'esperto Mićo Martić (che ha trascorso gran parte della carriera da giocatore in Italia) ha preso le redini della squadra nel 2013. La storica qualificazione alla sua prima fase finale è stata suggellata ad aprile con una vittoria al cardiopalma per 3-2 contro il Belgio.

Massimiliano Bellarte, allenatore Italia: "Sappiamo che sarà una partita difficile, perché la Finlandia è una squadra difficile. Possiamo soffrire se mettono la gara sul piano fisico. Ma cercheremo di controllare il gioco e di avere la palla. Dobbiamo essere aggressivi e cercare di non essere troppo allungati in difesa".

Mico Martić, allenatore Finlandia: "L'Italia ha buoni giocatori nonostante le assenze. Proverà a rifarsi dopo gli ultimi tornei. Daremo il massimo nella sfida contro l'Italia. Siamo sereni prima della partita, man mano che la partita si avvicina la tensione aumenterà".

La statistica: con l'uscita nel girone nell'edizione del 2018, per la prima volta l'Italia non è riuscita ad arrivare ai quarti di Futsal EURO in qualsiasi formato del torneo.