UEFA.com funziona meglio su altri browser
Per la migliore esperienza possibile, consigliamo Chrome, Firefox or Microsoft Edge.

UEFA e futsal: cronostoria

Studiamo come si è evoluto il futsal in Europa nel corso degli ultimi trent'anni.

UEFA via Getty Images

UEFA Futsal EURO 2022 sarà la più grande edizione di sempre del torneo, il primo con 16 squadre alla fase finale e il primo con 50 delle 55 federazioni affiliate alla UEFA che partecipano alla nuova fase a gironi che prevede gare in casa e in trasferta.

Si tratta di un importante momento di svolta per questo sport in Europa, ma la sua popolarità non è arrivata da un giorno all'altro.

Il Portogallo ha vinto il suo primo UEFA Futsal EURO in Slovenia nel 2018
Il Portogallo ha vinto il suo primo UEFA Futsal EURO in Slovenia nel 2018UEFA via Sportsfile

Le origini del futsal risalgono al 1930, quando fu inventato dall'insegnante uruguaiano Juan Carlos Ceriani per ovviare alle continue inondazioni dei campi di calcio all'aperto durante la stagione delle piogge che impedivano ai suoi alunni di giocare a calcio per lunghi periodi.

Lungi dall'essere un semplice adattamento al chiuso del calcio giocato all'aperto, il futsal fu concepito come uno sport completamente nuovo, prendendo ispirazione dal basket (per il numero di giocatori), dalla pallamano (per il campo), dalla pallanuoto (per il ruolo dell'arbitro) e, naturalmente, dal calcio.

La disciplina si diffuse presto in Sud America, ma in Europa tardò ad attecchire - una versione del mini-calcio al coperto divenne popolare in Unione Sovietica negli anni '50, ma fu solo negli anni '70 che il futsal raggiunse l'Europa occidentale, quando gli immigrati sudamericani lo fecero conoscere in Portogallo e Spagna.

Futsal EURO: i grandi gol in finale
Futsal EURO: i grandi gol in finale

Nel 1974, il Comitato Esecutivo UEFA istituì un Comitato per il Calcio Indoor e Femminile nel tentativo di regolamentare questo sport che veniva giocato in due formati diversi - sia a cinque che a otto - su campi di dimensioni diverse, con vari tipi di pallone, e con regole diverse per quanto riguarda il fatto che la palla potesse essere giocata contro i pannelli laterali o meno. Gli sforzi della UEFA non ebbero un impatto immediato e il comitato fu sciolto nel 1978: uno sport per il quale le competizioni nazionali erano organizzate solo in cinque paesi europei, semplicemente non era una priorità.

Nel 1989, la FIFA organizzò il suo primo Campionato del Mondo di Futsal (poi ribattezzato Coppa del Mondo FIFA di Futsal) in Olanda, con la UEFA che si occupò delle qualificazioni europee al torneo per l'edizione del 1992. Due mini tornei con cinque squadre ciascuno, si svolsero in Spagna e in Italia.

La Spagna ha vinto la prima edizione di UEFA Women's Futsal EURO nel 2019
La Spagna ha vinto la prima edizione di UEFA Women's Futsal EURO nel 2019

Nel 1993, solo 13 delle federazioni affiliate alla UEFA avevano allestito dei campionati nazionali di futsal. Tuttavia su iniziativa del membro del Comitato Esecutivo, Ángel María Villar Llona, presidente della Federcalcio spagnola, fu inviato un questionario a tutte le federazioni per definire un quadro dello stato del futsal in Europa.

Nell'autunno del 1995, la UEFA organizzò le qualificazioni europee per il Campionato del Mondo di Futsal del 1996, oltre a un torneo su invito a Cordoba, in Spagna, per le migliori squadre del continente. Questo torneo è la genesi del moderno UEFA Futsal EURO, e da qui partiamo con un approfondimento che segue la linea temporale degli eventi che ci porta ai giorni nostri.

Allora e oggi: la crescita del futsal in Europa

Russia e Spagna prima dell'inizio del torneo UEFA inaugurale di gennaio 1996
Russia e Spagna prima dell'inizio del torneo UEFA inaugurale di gennaio 1996

1996-2009: gli inizi

1996 L'edizione inaugurale del torneo UEFA viene giocata a gennaio nella città di Cordoba con sei delle migliori squadre europee. Ai gironi di qualificazione partecipano 17 squadre suddivise in tre gironi, con la prima gara di qualificazione tra Ucrania e Jugoslavia che si disputa il 23 ottobre 1997 e termina 9-5 in favore degli ucraini. Belgio, Olanda, Russia, Italia e Ucraina raggiungono i padroni di casa della Spagna che in finale si aggiudica il titolo battendo 5-3 la Russia. Il torneo è considerato un successo e nel 1997 il Comitato Esecutivo UEFA decide di introdurre un vero e proprio Campionato Europeo di Futsal UEFA, da giocare ogni due anni. 1999 Il primo campionato ufficiale si svolge a Granada, in Spagna. La Russia si aggiudica il titolo ai rigori contro i padroni di casa dopo il 3-3 finale. Konstantin Eremenko segna 11 gol nella fase finale, un record ancora oggi imbattuto. Un totale di 25 paesi partecipano alle qualificazioni, e la fase finale vede la partecipazione di otto squadre - numero che rimarrà inalterato fino al 2010. 2001 La Spagna batte 2-1 l'Ucraina nella finale dei Campionati Europei di Futsal giocati a febbraio a Mosca. Con nove competizioni europee non ufficiali per club che si svolgono in tutto il continente, il Comitato Esecutivo UEFA approva la richiesta di lanciare una propria competizione europea per club. Nasce così la Coppa UEFA di Futsal, con club di 27 diverse federazioni nazionali che si sfidano nella competizione inaugurale del 2001/02. Il torneo si conclude a febbraio 2002 con una fase finale che si gioca a Lisbona con le migliori otto squadre. Gli spagnoli del Playas de Castellón si aggiudicano il titolo battendo in finale i belgi dell'Action 21 Charleroi. 2003 L'Italia entusiasma il pubblico di casa a Caserta con una vittoria per 1-0 contro l'Ucraina nella finale per nazionali, mentre la Coppa UEFA di Futsal modifica il suo formato con l'introduzione di una finale che prevede andata e ritorno. Il Castellón difende con successo il titolo battendo nuovamente il Charleroi in finale. 2005 Ventinove nazioni giocano le qualificazioni ai Campionati Europei UEFA di Futsal. La Spagna, che ha vinto la sua seconda Coppa del Mondo consecutiva nel 2004, si aggiudica il titolo continentale a Ostrava battendo 2-1 i rivali storici della Russia. 2007 Per la prima volta, 40 club partecipano alla Coppa UEFA di Futsal, alla cui nuova fase finale a quattro squadre si qualificano Inter, Dynamo, Charleroi e Murcia (tutte partite dal turno elite). I russi della Dynamo si aggiudicano la finale giocata a Murcia in maniera rocambolesca contro i campioni in carica dell'Inter. A livello di nazionali, la Romania - nazione che aveva introdotto il futsal solo nel 2003 - è la partecipante a sorpresa della fase finale. In finale la Spagna si riconferma vincitrice in Portogallo, dove il torneo vince i dati di ascolto con 11,7 milioni di telespettatori complessivi e 4,4 che seguono la nazionale di casa. Questi dati portano a un aumento degli investimenti su marketing e pubblicità per i tornei a venire. 2008 Viene disputato a San Pietroburgo un torneo sperimentale a otto squadre di UEFA EURO futsal Under 21 che viene vinto dai padroni di casa della Russia.

Futsal EURO: i portieri goleador
Futsal EURO: i portieri goleador

2010-2016: tutti pazzi per il futsal

2010 I Campionati Europei di futsal passano da gennaio a febbraio degli anni pari inserendosi in uno slot libero del calendario UEFA. Il torneo viene ampliato a 12 squadre, con le partite che si disputano per la prima volta in due città della nazione ospitante. Budapest e Debrecen in Ungheria sono i palcoscenici scelti per ospitare le gare dove un innovativo campo nero opaco rende ancora più coinvolgente le gare dagli spalti. Azerbaijan e Bielorussia si qualificano per la loro prima volta a una fase finale UEFA ma una cosa che non cambia è il dominio della Spagna che batte 4-2 il Portogallo in finale. Alla fase di qualificazione hanno partecipato 38 squadre, a dimostrazione della graduale crescita di questo sport in tutta Europa. 2012 La Croazia, che non si qualificava alla fase finale dal 2001, ospita il torneo ed è presente di diritto e arriva fino alla semifinale stabilendo per tre volte il record di presenze per una fase finale (ben 14.300 spettatori assistono alla sconfitta contro la Russia in semifinale). In finale la Spagna a 34 secondi dalla fine è sotto di un gol ma riesce a rimontare e vincere aggiudicandosi il suo quarto titolo consecutivo. Il numero totale delle squadre partecipanti sale a 43. 2014 Il dominio incontrastato della Spagna viene interrotto dall'Italia che batte la Russia nella finale di Anversa e viene incoronata campione d'Europa. 2016 Nella fase finale di UEFA Futsal EURO in Serbia vengono segnati ben 129 gol (un record), di cui 10 nella finale che vede la Spagna tornare sul tetto d'Europa a spese della Russia che batte 7-3 in finale. Cinque delle dieci giornate fanno registrare il tutto esaurito, per un totale di 113.820 spettatori. Il Kazakistan, all'esordio nel torneo, è la squadra rivelazione e si aggiudica la medaglia di bronzo. Quarantasei squadre partecipano alle qualificazioni EURO, mentre per la prima volta partecipano 50 club alla Coppa UEFA di futsal.

 

Il meglio di Futsal EURO 2018
Il meglio di Futsal EURO 2018

 

2017 in poi: il futsal al centro della scena

2017 Il 4 aprile, il Comitato Esecutivo UEFA approva una serie di cambiamenti che rivoluzioneranno il futsal in Europa - tra cui il lancio del primo UEFA Women's Futsal EURO e il rebranding della UEFA Futsal Cup che diventerà UEFA Futsal Champions League nel 2018/19. All'epoca solo sette federazioni europee avevano delle nazionali maggiori femminili, e 30 paesi europei non avevano nemmeno calciatrici di futsal registrate, ma in poco tempo tante nazioni raccolgono la sfida puntando su questo sport. Viene annunciata la nascita di UEFA EURO futsal Under 19 con cadenza biennale e una fase finale a otto squadre. Queste modifiche spianano la strada a UEFA Futsal EURO che da questo momento avrà una cadenza quadriennale. 2018 Il Portogallo si aggiudica finalmente il suo primo titolo europeo trascinato da un grande Ricardinho, che al suo quinto Futsal EURO segna sette gol portando il suo bottino complessivo a 22 reti (record). L'asso portoghese viene nominato Giocatore del Torneo dopo la vittoria per 3-2 della sua squadra ai supplementari contro la Spagna nella finale di Lubiana. 2019 Anche il primo titolo della nuova UEFA Futsal Champions League va in Portogallo, con lo Sporting CP che pone fine alla sua striscia di sconfitte in finale battendo i padroni di casa del Kairat Almaty. La prima fase finale di Women's Futsal EURO si gioca in Portogallo e vede la partecipazione di quattro squadre nel mini torneo di Gondomar. Le portoghesi vengono battute dalla Spagna in finale mentre nello spareggio per il terzo posto, la Russia supera l'Ucraina. Ventitre nazioni hanno partecipato alle qualificazioni. A settembre inoltre la Spagna diventa la prima vincitrice di UEFA EURO futsal Under 19 grazie alla vittoria per 6-1 sulla Croazia nella finale di Riga. 2020 L'insorgere della pandemia di COVID-19 costringe gran parte delle competizioni alla sospensione o al rinvio. A giugno viene annunciato che il secondo Women's Futsal EURO viene spostato di 12 mesi fino a marzo 2022: si tornerà a Gondomar. Nonostante le restrizioni in atto per prevenire la diffusione del virus, la UEFA è in grado di mettere in scena la Futsal Champions League a ottobre, a porte chiuse. I padroni di casa del Barça vincono la prima finale tutta spagnola, sconfiggendo il Murcia per 2-1. 2021 La pandemia costringe l'edizione 2020/21 della Champions League di futsal a un formato diverso, con sfide in gara unica a eliminazione diretta che conducono a una fase finale a otto squadre che si gioca a porte chiuse a Zara, in Croazia. Le ultime due vincitrici arrivano in finale dove lo Sporting chiude la prima frazione di gioco sotto di due gol ma vince 4-3 nei tempi regolamentari togliendo lo scettro al Barça. 2022 Quest'anno sarà il più importante nella storia del futsal europeo. Per la prima volta UEFA Futsal EURO vedrà 16 squadre affrontarsi nella fase finale, con le qualificazioni che hanno visto la partecipazione di 50 nazionali. Di queste 16, ben quattro (Bosnia-Erzegovina, Finlandia, Georgia e Slovacchia) saranno all'esordio in una fase finale di futsal. UEFA Women's Futsal EURO seguirà dopo poco a marzo, con Portogallo, Russia, Spagna e Ucraina pronte a sfidarsi nuovamente in campo. In primavera si giocherà la fase finale di Futsal Champions League all'Arena Riga in Lettonia, con Sporting, Barça, Benfica e ACCS Asnières Villeneuve 92. UEFA EURO futsal Under 19 torna nel 2022, con le qualificazioni che si completeranno a marzo in vista della fase finale di settembre a Jaén, in Spagna.