Avanti Ungheria, Repubblica Ceca, Kazakistan, Azerbaigian

L'Ungheria batte la Romania all'ultimo secondo dei tempi supplementari, il Kazakistan si qualifica per la prima volta, come Repubblica Ceca e Azerbaigian. Ecco il riepilogo degli spareggi.

Un'azione della gara di ritorno degli spareggi in Bielorussia che è valso l'accesso alla fase finale della Repubblica Ceca in virtù dell'1-1 finale
©Pressball

L'Ungheria ha vinto in rimonta contro la Romania nei tempi supplementari, segnando il gol decisivo all'ultimo secondo
Il Kazakistan vincendo gli spareggi ha conquistato per la prima volta l'accesso alla fase finale, proprio come Azerbaigian e Repubblica Ceca.
Il sorteggio della fase finale si terrà venerdì 2 ottobre alle 12.00CET al Belgrade Town Hall (teste di serie da confermare)
La fase finale si disputerà dal 2 al 13 febbraio alla Belgrade Arena

Squadre qualificate: Serbia (padroni di casa), Italia (detentori), Azerbaigian, Croazia, Repubblica Ceca, Ungheria, Kazakistan, Portogallo, Russia, Slovenia, Spagna, Ucraina

Ungheria - Romania 4-3 (dts, and: 2-1)
Zoltán Dróth segna a un secondo dalla fine dei tempi supplementari e manda l'Ungheria alla fase finale in Serbia. Ákos Harnisch porta subito in vantaggio l'Ungheria, ma Florin Matei prima sigla il pari e poi realizza il rigore del 2-1 in cui Harnisch viene espulso al 24'. Ádám Hosszú trova il pari su passaggio di Dróth, e Matei al 37' sbaglia il tiro libero. La gara va così ai tempi supplementari.

Matei dopo 82'' dei supplementari realizza la terza rete personale che vale doppio in virtù della regola dei gol fuori casa. L'Ungheria adesso deve segnare due reti per passare. Dróth a quattro minuti dalla fine segna il pari e regala all'Ungheria la speranza per l'assalto finale. A un secondo dalla fine arriva la rete della vittoria di Dróth che fa esplodere di gioia i 3.573 tifosi del palazzetto e l'intera squadra ungherese.

Bielorussia - Repubblica Ceca 1-1 (and: 1-2)
La Repubblica Ceca vince complessivamente 3-2 e raggiunge per l'ottava volta di fila la fase finale degli Europei. La squadra di casa ha le occasioni migliori per passare in vantaggio, ma il risultato rimane inchiodato sullo 0-0 fino a quando a 13 secondi dalla fine Radim Záruba porta gli ospiti in vantaggio, sfruttando l'assalto con il portiere volante della Bielorussia. A tre secondi dalla fine Aleskei Popov riesce a pareggiare, ma non c'è abbastanza tempo per segnare un'altra rete e arrivare ai tempi supplementari.

Le reti di Douglas del Kazakhistan
Le reti di Douglas del Kazakhistan©Takhir Sasykov

Kazakhstan - Bosnia-Erzegovina 4-0 (and: 5-0)
Dopo il 5-0 dell'andata in trasferta, il Kazakistan era abbastanza sicuro di passare il turno. In effetti il ritorno non è stato molto differente dalla gara della settimana scorsa. Leo e Douglas del Kairat Almaty segnano le prime due reti nel primo tempo, mentre Pavel Taku e Chingiz Yesenamanov chiudono la gara nel secondo e regalano al Kazakistan la prima qualificazione alla fase finale.

Slovacchia - Azerbaigian 1-1 (and: 1-3)
L'Azerbaigian conquista per la quarta volta di fila l'accesso alle fasi finali. Alla ricerca della prima qualificazione in una fase finale la Slovacchia inizia bene, ma la rete di Vitaliy Borisov nel primo tempo porta i kazaki in vantaggio complessivamente per 4-1. La Slovacchia continua a pressare e Dušan Rafaj realizza la rete del pari dopo la pausa. La Slovacchia ci prova col portiere volante, ma non può nulla contro il portiere del Kazakistan, Rovshan Huseynli, che si dimostra insuperabile.

In alto