Serbia ko, Kazakistan ancora in semifinale

Per la seconda edizione consecutiva, la nazionale di Cacau entra tra le prime quattro e giovedì sfiderà la vincente di Ucraina-Spagna: Perić e compagni si arrendono 3-1, super prestazione di Douglas Junior.

Highlights: Serbia v Kazakhstan

Per la seconda edizione consecutiva di UEFA Futsal EURO, il Kazakistan raggiunge le semifinali. All’Arena Stožice di Lubiana, la squadra di Cacau supera la Serbia – battuta 3-1 – e attende ora la vincente di Ucraina-Spagna, in campo martedì sera alle 21.

La sfida tra il Kazakistan e la Serbia termina dunque come si era conclusa la “finalina” di due anni fa, con il successo dei ragazzi di Cacau che a Belgrado avevano conquistato il bronzo. Una vittoria che consacra ormai il Kazakistan come una potenza del futsal europeo e mondiale, con cui tutti dovranno fare i conti.

Nella capitale slovena la sfida si sblocca dopo sei minuti del primo tempo. Miodrag Aksentijević, bravissimo portiere della Serbia, riesce a opporsi alla punizione di Douglas Junior ma la seconda conclusione di Serik Zhamankulov gli passa sotto le gambe.

Nella ripresa i kazaki raddoppiano, grazie a una transizione guidata da Douglas Junior e finalizzata da Taynan. La nazionale di Goran Ivančić deve fare i conti con i legni e con il portiere avversario Higuita, bravissimo anche nel gioco con i piedi, poi il Ct serbo si gioca la carta del portiere di movimento avanzando Mladen Kocić.

E’ la scintilla che accende i serbi. A 4’36’’ dalla fine il capitano Marko Perić, in forza al Napoli C/5, scarica su Slobodan Rajčević che con una botta dal basso verso l’alto mette il pallone alle spalle di Higuita.

Lo stesso Kocić è sfortunato perché colpisce un clamoroso palo con una puntata. E a 23’’ dalla fine la formazione di Cacau chiude la partita con un gol in spaccata di Douglas a porta sguarnita. Il Kazakistan fa festa grande: è in semifinale, giovedì sarà ancora protagonista.

In alto