Il Kazakistan travolge la Serbia e conquista il bronzo

Serbia - Kazakistan 2-5
Il Kazakistan diventa la prima squadra debuttante in una fase finale di UEFA Futsal EURO ad aggiudicarsi una medaglia dall'edizione inaugurale del torneo.


1302_SRB-KAZ_AMB
  • La tripletta di Douglas aiuta i debuttanti del Kazakistan a conquistare la medaglia di bronzo
  • Cornice di pubblico fantastica all'Arena Belgrado, con oltre 100.000 spettatori complessivi che hanno partecipato alla fase finale
  • Guarda gli highlights da mezzanotte CET

Il Kazakistan diventa la prima squadra esordiente in una fase finale di UEFA Futsal EURO ad aggiudicarsi una medaglia dall'edizione inaugurale del 1996. La squadra di Cacau travolge i padroni di casa della Serbia di fronte a 11.161 spettatori all'Arena Belgrado.

Le due squadre cercano a tutti i costi il podio dopo le amare sconfitte in semifinale. Nel primo tempo il Kazakistan colpisce due volte il palo ma si salva grazie alle prodezze di Higuita. Poco prima dell'intervallo, i kazaki sbloccano il punteggio con Douglas, ben servito da Leo. Per il raddoppio è questione di secondi: il portiere serbo Miodrag Aksentijević viene di nuovo trafitto da Serik Zhamankulov, al suo sesto sigillo nella fase finale.

E' ancora lo scatenato Douglas a mettere la palla in rete, Higuita cala il poker prima della tripletta personale dello stesso Douglas. Alla Serbia non resta che consolarsi con i gol nel finale di Stefan Rakić e Slobodan Rajčević.

©Sportsfile

La chiave
Higuita, che ha saltato per squalifica la sfida contro la Spagna, è stato sicuramente l'uomo in più per il Kazakistan sia in porta che in fase di possesso palla. Grande prova anche di Douglas, autore di una meravigliosa tripletta.

Kazakistan, una nuova potenza
Non molti debuttanti a UEFA Futsal EURO possono vantare un palmares a livello individuale ricco di trofei come il Kazakistan. La squadra di Cacau non ha deluso le aspettative, eliminando l'Italia e conquistando meritatamente il bronzo. Se Higuita fosse stato presente contro la Spagna, le cose sarebbero forse potute andare in modo diverso... 

I tifosi serbi nella storia
I tifosi serbi hanno esposto uno striscione prima del calcio d'inizio con la seguente scritta: "Vi ste za nas pobednici" – Per noi siete già vincitori –. Per la prima volta nella storia della competizione il numero complessivo di spettatori ha superato quota 100.00; in tanti sicuramente torneranno quando la Serbia affronterà il Portogallo di Ricardinho nelle qualificazioni per la Coppa del Mondo FIFA Futsal il mese prossimo.

In alto