Spagna ottimista per la sfida decisiva

"Siamo la Spagna e sono gli altri a doverci temere", commenta Sergio Lozano in vista della gara contro la Repubblica Ceca che mette in palio la qualificazione nel Gruppo B.

Spagna ottimista per la sfida decisiva
©UEFA.com

Dopo i rispettivi 3-3 contro la Croazia, la Spagna campione in carica e la Repubblica Ceca si preparano alla sfida decisiva di domenica nel Gruppo B di UEFA Futsal EURO.

In ciascuna partita, la Croazia è andata in vantaggio per 2-1 prima l'intervallo, poi è passata in svantaggio e ha pareggiato nel finale con un gol del portiere volante Matija Capar. Chi vince domenica andrà al turno successivo in qualità di prima classificata nel girone, eliminando la squadra sconfitta, mentre un pareggio con un risultato inferiore al 3-3 significherebbe decidere il secondo posto in base al coefficiente Fair Play.

La Spagna, che ambisce al quinto titolo europeo consecutivo, resta favorita ma sa di dover migliorare. "Abbiamo fiducia - ha commentato il Ct José Venancio López a UEFA.com -. Non abbiamo margine di errore, ma cercheremo di correggere i nostri sbagli. È meglio avere una certa pressione, rendiamo di più".

"Dobbiamo convincere e giocare una buona partita, ma anche se non possiamo più sbagliare siamo motivati e di buon umore. Giochiamo per arrivare ai quarti di finale, ma qualsiasi squadra è difficile in una partita secca".

Sergio Lozano aggiunge: "Domenica cercheremo di vincere con il margine più ampio possibile. Il nostro obiettivo è arrivare primi nel girone, non importa chi affronteremo dopo. Siamo la Spagna e sono gli altri a doverci temere, perché scendiamo sempre in campo per vincere".

La Repubblica Ceca ha perso tutti i confronti precedenti con la Spagna, il più recente dei quali per 8-1 nelle semifinali del 2010. Roman Mareš, assente in quell'edizione, conosce bene le furie rosse.

"Sono gli ex campioni del mondo e i campioni europei in carica. Sarà difficile, ma non siamo pessimisti - commenta -. Proveremo a divertirci e faremo del nostro meglio per rimanere in gara, ma non sarà facile".

Il portiere Libor Gerčák aggiunge: "La partita inizia sullo 0-0, quindi proveremo a vincere. Ricordo la gara a Debrecen, abbiamo perso 8-1. La Spagna è favorita alla vittoria dell'europeo e noi possiamo solo dare il massimo".

In alto