L'Ucraina resiste, Belgio fuori

Ucraina - Belgio 0-0
Il primo pareggio senza gol nel torneo mette fine alle speranze dei padroni di casa di accedere ai quarti di finale.

L'Ucraina resiste, Belgio fuori
©UEFA.com

L'Ucraina ottiene il punto che le serviva contro il Belgio per vincere il Gruppo A eliminando così i padroni di casa dal torneo.

Il Belgio aveva bisogno di una vittoria con tre gol di scarto per accedere ai quarti ma sbatte con una difesa molto organizzata e contro l'ottimo portiere Kyrylo Tsypun. L'Ucraina sfiderà così il Portogallo allo Sportpaleis nei quarti senza lo squalificato Oleksandr Sorokin. Il Belgio esce invece a testa alta.

I tifosi di casa si esaltato quando Saad Salhi, in campo al posto dello squalificato Omar Rahou, scalda i palmi di Tsypun, in campo al posto dell'acciaccato Yevgen Ivanyak. Il portiere si oppone anche a Lúcio con i diavoli rossi che attaccano con grande intensità.

Il Belgio continua a pressare: Jonathan Neukermans scambia con capitan Karim Chaibai e impegna ancora Tsypun. Prima dell'intervallo il portiere ucraino deve intervenire su Ahmed Sababti, Aziz Hitou e Lúcio. Dall'altra parte ci prova Petro Shoturma che colpisce il palo.

Tsypun torna protagonista dopo l'intervallo sventando su Valentin Dujacquier e Chaibai. La squadra di Alain Dopchie cerca di perforare in qualche modo il muro ucraino, ma senza riuscirci.

Il tempo passa e Lúcio viene schierato come portiere di movimento. Quando David Morant deve rientrare in campo, è chiamato in causa da Yevgen Valenko e Vitaliy Kiselyov dopo l'espulsione di Liliu. L'Ucraina ormai si sente sicura e attacca ma Morant si fa trovare pronto. Nel finale Dujacquier colpisce un palo e per il Belgio svanisce anche la vittoria di consolazione.

In alto