Capar concede il bis, Croazia vicina ai quarti

Croazia - Repubblica ceca 3-3
Come contro la Spagna due giorni fa, Matija Capar pareggia da portiere di movimento e mette la Croazia in buona posizione nel Gruppo D.

Capar concede il bis, Croazia vicina ai quarti
Capar concede il bis, Croazia vicina ai quarti ©Getty Images

Come era già successo contro la Spagna nella gara di apertura, un gol di Matija Capar  da portiere di movimento regala il 3-3 alla Croazia contro la Repubblica ceca permettendo alla  squadra di Mato Stankovic  di compiere un passo fondamentale verso i quarti di finale.

La partita si era messa male per la Crozia ma a togliere le castagne dal fuoco ci ha pensato ancora una volta il numero 2 con una conclusione al volo su assist di Franko Jelovčić allo scadere. Finisce così 3-3 anche la seconda gara del Gruppo D: si deciderà tutto con la sfida tra Repubblica ceca e Spagna.

La Croazia sbaglia diversi passaggi in fase di circolazione nelle prime battute ma va comunque vicina al vantaggio con il talentuoso Franko Jelovčić. La conclusione di punta-esterno supera il portiere Libor Gerčák ma Jiří Novotný sventa sulla linea. La Repubblica ceca risponde con i tiri da fuori di David Frič e Lukáš Rešetár che però non centrano il bersaglio.

Le veloci ripartenze di Jelovčić fanno male alla difesa ceca, ma il numero 7 non arriva sul passaggio di ritorno di Jakov Grcić e una grossa occasione per la Croazia sfuma. Poi è Saša Babić ad impegnare Gerčák. A passare in vantaggio è così la nazionale ceca con Novotný che infila Ivo Jukić con un sinistro rasoterra.

La nazionale croata si affida al talento di Dario Marinović e Jelovčić e sono proprio loro due a confezionare il gol del pari. Bel corner da sinistra di Marinović e piatto destro al volo vincente di Jelovčić. E' poi Marinović a siglare il gol del sorpasso a porta vuota dopo uno splendido triangolo con Tihomir Novak che apre in due la difesa ceca.

In apertura di ripresa la Repubblica ceca pareggia con un tiro di Roman Mareš che coglie impreparato il portiere Ivo Jukić. Frič sventa poi sulla linea il tentativo di Marinović. Non sbaglia invece la Repubblica ceca che passa in vantaggio con il gran tiro di Michal Belej su passaggio di Michal Seidler.

La partita diventa bellissima con continui capovolgimenti di fronte: Jelovčić ha due ottimi palloni per pareggiare, ma non li sfrutta a dovere. Novak sfiora il palo con un gran destro, dall’altra parte la Repubblica ceca si fa respingere due tiri liberi dal portiere Jukić. Errori che Capar punisce alla sua maniera.

In alto