Olanda ko, Portogallo e Russia qualificate

Olanda - Portogallo 0-5
La squadra lusitana dilaga nel finale grazie alle magie di Ricardinho contro una coraggiosa Olanda.

L'esultanza portoghese
©Sportsfile

Al Portogallo basta una partita per qualificarsi ai quarti di finale di UEFA Futsal EURO 2014. La squadra di Jorge Braz batte 5-0 l'Olanda eliminandola dal torneo, per il primo posto nel Gruppo B non basterà però il pari contro la Russia all'ultimo turno.

La nazionale lusitana parte decisa cercando di mettere subito alle corde un'Olanda strapazzata con un perentorio 7-1 dalla Russia al debutto. Le reti di João Matos e Joel Queirós permettono agli uomini di Braz di chiudere il primo tempo sopra di due reti. L'Olanda tiene bene il campo e ha buone occasioni per accorciare le distanze nella ripresa, ma poi deve inchinarsi definitivamente alle magie di Ricardinho.

Dopo una buona partenza olandese, Matos sblocca il risultato al 7' correggendo sul secondo palo l'assist di Cardinal al termine di una bella circolazione di palla da parte della squadra portoghese. Il raddoppio arriva invece con un gran botta da fuori di Queirós - 104esimo gol in nazionale -che non lascia scampo al portiere olandese Petrus Grimmelius.

L’Olanda spinge con coraggio nel tentativo di riaprire la partita, ma il Portogallo si chiude bene e dilaga nel finale grazie al suo giocatore più atteso, Ricardinho. Il numero 10 batte il corner che permette a Cardinal di segnare il gol  del 3-0. Poi va via con una magia a un difensore per servire il pallone del poker a Bruno Coelho, combinazione vincente che si ripete poco dopo esaltando i tifosi portoghesi sugli spalti.

L’Olanda lascia il torneo dopo due nette sconfitte in un girone proibitivo. Russia e Portogallo si uniscono alla Romania ai quarti con lo scontro diretto che deciderà chi si qualificherà come prima del girone.

In alto