L'Italia scivola alla prima, vince la Slovenia

Italia - Slovenia 2-3
Agli Azzurri non bastano le reti di Fortino e Saad, subito in salita il cammino per la squadra di Menichelli.

L'Italia scivola alla prima, vince la Slovenia
L'Italia scivola alla prima, vince la Slovenia ©UEFA.com

Parte con un'amara sconfitta per 3-2 contro la Slovenia l'avventura dell'Italia a UEFA Futsal EURO 2014.

Di fronte a una Slovenia che recentemente aveva battuto il Portogallo e pareggiato contro la Spagna in amichevole, gli Azzurri giocano un brutto primo tempo andando al riposo in svantaggio. Quando sembra riprendere in mano la partita grazie al gol di Fortino, la squadra di Roberto Menichelli subisce subito un’altra rete slovena.

L'Italia va vicina al gol in apertura con Merlim che calcia alto da buona posizione sullo splendido colpo di tacco smarcante di Saad. Gli Azzurri fanno però fatica a creare altre limpide occasioni da rete contro una Slovenia molto attenta a chiudere tutti gli spazi. E' così la squadra di Andrej Dobovičnik a passare in vantaggio dopo dieci minuti con un tiro di Gašper Vrhovec dalla distanza che beffa Stefano Mammarella.

Daniel Giasson ci prova con una bella incursione ma il suo rasoterra trova solo l'esterno della rete. Lo stesso Giasson impegna Damir Puškar con un tiro da fuori. Dall'altra parte Mammarella respinge una conclusione ravvicinata di Kristjan Čujec prima di venire salvato dal palo sulla sassata di Alen Fetič.

Difetta di precisione anche il potente sinistro di Saad per gli Azzurri, mentre Puškar respinge con i piedi il tiro di Marco Ercolessi. La prima frazione si chiude con due conclusioni di Fortino e una di Sergio Romano, ma la Slovenia va comunque all'intervallo sopra di un gol.

Grande nervosismo nelle prime battute della ripresa, ma l'Italia trova il pareggio quando Lima sorprende la difesa slovena battendo velocemente un corner da sinistra e Fortino pesca l'angolo vincente. Poco dopo Lima va vicino al gol del sorpasso ma la sua conclusione centra in pieno il volto del portiere sloveno.

Passato il momento di sbandamento, la Slovenia torna in vantaggio con Kristjan Čujec che gioca in Italia con la New Team in Serie A2. Ci prova ancora Lima con un gran tiro al volo in acrobazia, ma Puškar si oppone di nuovo alla grande. Il portiere sloveno dice no anche alla bella conclusione di Giasson.

Mammarella non è da meno sul pericoloso rasoterra di Fetič e soprattutto sulla conclusione da distanza ravvicinata di Igor Osredkar. L'Italia tenta l'ultimo assalto con Lima portiere di movimento, ma Puskar si oppone al tiro da due passi di Fortino.

La Slovenia punisce la scelta azzurra con un tiro dalla distanza di Osredkar che si insacca nella porta sguarnita. Il bel gol di Saad nel finale non evita la sconfitta all'Italia. Inizia in salita il cammino degli Azzurri a UEFA Futsal EURO.

In alto