UEFA.com funziona meglio su altri browser
Per la migliore esperienza possibile, consigliamo Chrome, Firefox or Microsoft Edge.

Spagna pioniera del futsal

La FIFA organizza la prima edizione del Mondiale di Futsal FIFA nel 1989. Nell’inverno del 1995/96 si svolge sotto l’egida della UEFA il primo Torneo Europeo UEFA. Il 23 ottobre 1995 si disputa la prima gara di qualificazione, che si conclude con un emozionante 9-5 per l’Ucraina contro la Jugoslavia. Il primo gol lo realizza Sergiy Usakovskyy. Delle 17 squadre divise in tre gironi di qualificazione, Belgio, Olanda, Russia, Italia e Ucraina si qualificano per la fase finale in programma a Cordoba dall’8 al 14 gennaio 1996, unendosi alla Spagna padrona di casa.

Spagna subito vincente
Nel Gruppo A la Spagna esordisce superando 2-1 il Belgio, che a sua volta batte 2-0 l’Olanda qualificandosi per la semifinale. I padroni di casa vincono il girone pareggiando 2-2 contro l’Olanda, mentre nel Gruppo B la Russia supera 3-2 l’Ucraina e 5-1 l’Italia, con gli Azzurri che guadagnano il secondo posto grazie al 6-3 contro l’Ucraina. Le prime classificate dei due gironi raggiungono quindi la finale: la Spagna superando 4-1 l’Italia e la Russia 6-2 il Belgio. In finale la Spagna si impone 5-3 grazie a quattro gol di Vicente Martínez, mentre il Belgio conquista il terzo posto battendo 3-2 l’Italia. L’Ucraina batte 4-3 l’Olanda per il quinto posto. Queste sei squadre avrebbero poi chiuso nelle prime otto posizioni il Mondiale organizzato qualche mese più tardi a Barcellona. Nel 1997 la Commissione Esecutiva UEFA decide di varare il Campionato Europeo di Futsal UEFA.