Ventura vuole progressi contro l'Albania di De Biasi

In vista della sfida del Gruppo G, che opporrà gli Azzurri all'Albania, il Ct parla chiaro: "Servirà il massimo, perché loro vorranno fare la storia". E De Biasi ammette: "Battere l'Italia mi renderebbe l'uomo più felice al mondo".

©Getty Images

L'obiettivo degli Azzurri è quello di rimanere incollati alla Spagna in testa al Gruppo G in vista dello scontro diretto da giocarsi in trasferta. Ma per riuscirci, l'Italia dovrà avere la meglio sull'Albania domani sera a Palermo. Sfida insidiosa, soprattutto perché sulla panchina avversaria siede Gianni De Biasi.

Il tecnico italiano ha fatto benissimo da quando è approdato sulla panchina albanese, regalando alla nazionale di Tirana la prima, storica qualificazione ai Campionati Europei UEFA. E nei giorni scorsi ha preannunciato la sua intenzione di giocare "uno scherzetto" all'Italia.

Il pareggio con la Spagna
Il pareggio con la Spagna

Le parole di Ventura
Servirà dunque la massima attenzione da parte degli Azzurri, con Giampiero Ventura che in conferenza stampa non ha fatto mistero della delicatezza della sfida. "Servirà una buona Italia, un'Italia al 100%, perché il 50-60% non basterà - ha sottolineato il Ct -. Sarà l'unico modo pervenire a capo di questa sfida, che è molto delicata".

"Sfideremo una squadra che, che al di là del suo valore tecnico, affronterà questi 90 minuti come un’occasione per entrare nella storia. E' facile capire cosa rappresenta questa partita per l’Albania, e anche per De Biasi. Sarà la prima volta contro l'Italia in gare ufficiali, l'occasione ideale per fare la storia".

Ma a prescindere dalle motivazioni degli avversari, il Ct è fiducioso: "Sono stato colpito dalla disponibilità dei giocatori, ho visto grande voglia. E spero in un ulteriori progressi rispetto all’ultima partita, dove i segnali erano già stati positivi. Se accadrà, avremo fatto un passo di enorme importanza per la consapevolezza della squadra e la compattezza del gruppo. Il mio augurio è questo, se usciremo bene da questa sfida, saremo davvero sulla strada giusta".

L'Albania contro la Spagna
L'Albania contro la Spagna

La risposta di De Biasi
I tre punti, tuttavia, fanno gola ancne a De Biasi. "Vincere contro l'Italia mi renderebbe l'uomo più felice al mondo - ha dichiarato il Ct albanese in conferenza alla vigilia della sfida -. Per riuscirci dovremo scendere in campo con grande attenzione, cercando di mettere in difficoltà l'Italia. Dovremo difendere bene e contrattaccare quando ne avremo l'occasione". 

Secondo De Biasi, che a Palermo vanta un passato in panchina, sarà fondamentale l'approccio alla partita: "Il fatto che io conosca bene l'Italia e i suoi giocatori ci sarà di aiuto a livello tattico, ma domani tutto dipenderà dall'atteggiamento con cui scenderemo in campo. Sfideremo una squadra che ha tanti giocatori al top della condizione, quindi per noi la partita non arriva nel momento ideale. Però cercheremo di sfruttare al meglio le nostre chance".

In alto