Il gol di Torres e l'inizio dell'era spagnola

Dopo l'annuncio del ritiro di Fernando Torres, UEFA.com rivive il suo gol nella finale di UEFA EURO 2008 che ha riportato la Spagna sul tetto d'Europa e inaugurato uno storico ciclo.

Fernando Torres festeggia il trionfo spagnolo dopo 44 anni
Fernando Torres festeggia il trionfo spagnolo dopo 44 anni ©Getty Images

Dopo l'annuncio del ritiro di Fernando Torres, ex attaccante di Atlético Madrid, Liverpool e Chelsea, UEFA.com rivive il suo gol contro la Germania nella finale di UEFA EURO 2008 che ha messo fine ai 44 anni di attesa della Spagna.

Perché è stato speciale?

All'inizio del torneo, Torres era forse l'attaccante più forte del mondo. Era reduce da un'esplosiva stagione d'esordio al Liverpool, con 24 gol in Premier League, e la sua velocità, il suo tocco di palla e il suo fiuto del gol erano un vero incubo per i difensori. Il suo gol in finale ha riassunto tutte le qualità della Spagna: dopo un lungo possesso palla, Xavi Hernández serve un passagio filtrante per Torres, che con grande calma scavalca Jens Lehmann.

Che cosa significava?

Dopo la vittoria del Campionato Europeo nel 1964, la Spagna aveva sempre deluso le aspettative, uscendo nella fase a gironi o nei primi turni a eliminazione diretta per 44 anni. Nel 2008, però, la squadra elimina l'Italia ai quarti e non si guarda più indietro: il gol di Torres regala il titolo alla Roja e apre la strada a una storica tripletta.

I ricordi di Torres…

"Sapevo che Xavi me l'avrebbe passata, perché appena ha un metro a disposizione la passa sempre. Potevo solo scavalcare il portiere perché era a terra. Su un campo asciutto forse sarebbe uscita, ma alla fine si è insaccata dietro al palo".

Highlights completi del trionfo spagnolo
Highlights completi del trionfo spagnolo

Luis Aragonés, Ct della Spagna nel 2008

"Molte squadre si ispirano alla nostra. Abbiamo messo insieme un gruppo che gioca bene, sa tenere palla e passarla: è difficile fermarci. È un giorno felice per la Spagna, abbiamo vinto il torneo in grande stile e siamo contenti. Ora dobbiamo continuare a vincere questi tornei".

David Villa, attaccante Spagna

"Abbiamo giocato un grande torneo e siamo sempre stati superiori. Non c'è stata una sola partita vinta grazie alla fortuna, è stato tutto per merito".

Guarda i gol più belli di EURO 2008
Guarda i gol più belli di EURO 2008

Il commento della stampa

"Alla mezz'ora, Xavi serve l'attaccante del Liverpool, che lascia tutti sulla sua scia compreso Lahm, il più agile dei difensori. Con Lehmann in uscita, El Niño alza la palla con tale delicatezza che non sembra mai finire nel sacco". El País

"Spagna campione d'Europa. Sembra strano, ma è vero. Per una volta, un torneo prestigioso premia la nazionale che ha giocato il calcio più bello. Il gol di Fernando Torres dopo 33 minuti regala alla Spagna il secondo titolo europeo. Una bella storia da raccontare ai nipotini". Diario AS

In alto