Qualificazioni Europee: Spagna e Ucraina sul velluto

Difensori spagnoli grandi protagonisti a Torshavn, mentre l'Ucraina va a segno cinque volte. L'israeliano Eran Zahavi porta a sette gol il suo bottino nelle qualificazioni.

©AFP/Getty Images

GRUPPO A

Montenegro - Kosovo 1-1
I padroni di casa si confermano imbattuti da 13 gare (V8 P5), ma devono accontentarsi del pareggio. Ospiti in vantaggio con Milot Rashica e pareggio del Montenegro a metà ripresa con un colpo di testa di Stefan Mugoša.

Repubblica ceca - Bulgaria 2-1
Patrick Schick firma un gol per tempo e regala ai cechi il successo in rimonta contro la Bulgaria, passata in vantaggio con un colpo di testa di Ismail Isa. Prima vittoria nel girone per i padroni di casa, che volgono anche una traversa col lo scatenato attaccante della Roma. 

GRUPPO B

Ucraina - Serbia 5-0
Viktor Tsygankov va a segno due volte nel giro di tre minuti nel primo tempo e per la Serbia cala la notte. Yevhen Konolyanka sigla il 3-0 ucraino in avvio di ripresa e completa la personale doppietta dopo il primo gol in nazionale di Roman Yeremchuk.

Lituania - Lussemburgo 1-1
Glu ospiti passano in vantaggio con Gerson Rodrigues e sembrano in controllo, anche per l'espulsione di Saulius Mikoliūnas, ma Arvydas Novikovas firma il pareggio con un gran gol al 74' e la Lituania conquista il primo punto pur chiudendo in nove per l'espulsione rimediata in pieno recupero da Modestas Vorobjovas.

GRUPPO G

Georgia - Gibilterra 3-0
Primi tre punti per la Georgia che si impone al termine di una gara dominata. Valerian Gvilia apre le marcature alla mezz'ora, poi il subentrato Giorgi Papunashvili raddoppia nella ripresa e Vato Arveladze chiude i conti su rigore.

Danimarca - Repubblica d'Irlanda 1-1
La Danimarca sciupa numerose occasioni e permette all'Irlanda di rafforzare il primato in testa al girone con un punto prezioso. Pierre-Emile Højbjerg firma il vantaggio scandinavo con un colpo di testa al 76', ma l'Irlanda non si dà per vinta e nel finale trova il pareggio con Shane Duffy.

GRUPPO F

Svezia - Malta 3-0
Dodicesimo successo consecutivo per la Svezia contro Malta. Robin Quaison apre le marcature e in avvio di ripresa Marcus Berg raddoppia su intelligente suggerimento di Viktor Claesson. Il terzo gol porta la firma del subentrato Alexander Isak.

Norvegia - Romania 2-2
Tarik Elyounoussi porta in vantaggio i padroni di casa al 56' e poco dopo Martin Ødegaard firma il raddoppio norvegese, ma la Romania torna in partita grazie a un colpo di testa di Claudiu Keşerü, che nel finale trova anche la rete del definitivo 2-2 complice una deviazione.

Isole Faroe - Spagna 4-1
Terzo successo in altrettante gare per la Spagna, che ringrazia i suoi difensori. Capitan Sergio Ramos apre le marcature, poi tocca a al terzino Jesús Navas raddoppiare. Klæmint Olsen accorcia le distanze per i padroni di casa e dopo un'autorete del portiere isolano Teitur Gestsson è José Luis Gayà a firmare iol poker iberico.

GRUPPO G

Lettonia - Israele 0-3
Eran Zahavi realizza la seconda tripletta consecutiva per Israele e sale a sette gol segnati nelle Qualificazioni Europee. Tutti i gol segnati finora nel Gruppo G da Israele, tranne uno, portano la firma dell'attaccante del Guangzhou.

Macedonia del Nord - Polonia 0-1
La Polonia si conferma a punteggio pieno, ma fatica a piegare la Macedonia del Nord. Krzysztof Piątek firma il gol-partita in avvio di ripresa con una rovesciata su azione da corner. 

Austria - Slovenia 1-0
Guido Burgstaller regala la prima vittoria nel girone all'Austria nonostante le grandi parate di Jan Oblak. Il portiere sloveno capitola al 74' dopo aver respinto una conclusione ravvicinata di Marko Arnautović: il subentrato Burgstaller è il più lesto a ribadire in rete.

In alto