Qualificazioni a EURO 2020: Italia forza sei, Spagna ok a Malta

Gli Azzurri travolgono il Liechtenstein con sei gol, mentre la Spagna si impone a Malta; pareggi pirotecnici per Svizzera e Svezia.

©Getty Images


GRUPPO D

Svizzera - Danimarca 3-3
La Danimarca segna tre gol nel finale e coglie un pareggio insperato. La nazionale di casa sblocca il risultato nel primo tempo con Remo Freuler, quindi allunga nella ripresa con Granit Xhaka e Breel Embolo. Sembra fatta per la Svizzera, ma Mathias Jørgensen e Christian Gytkjær vanno a bersaglio nle finale e un colpo di testa di Henrik Dalsgaard in pieno recupero fissa il punteggio sul 3-3.

Repubblica d'Irlanda - Georgia 1-0
Conor Hourihane segna il suo primo gol in nazionale con una splendida punizione nel primo tempo e l'Irlanda si conferma a punteggio pieno. Gli ospiti sfiorano il pari nel finale con una conclusione dalla distanza di Jaba Kankava che coglie centra il palo.

GRUPPO F

Romania - Isole Faroe 4-1
Claudiu Keșerü sigla una doppietta e propizia il primo successo romeno nel Gruppo F. Ciprian Deac e Keșerü firmano tre gol nel giro di 8' nel primo tempo; Viljormur Davidsen accorcia dal dischetto e George Pușcaș fissa il punteggio finale.

Norvegia - Svezia 3-3
Ola Kamara firma il pareggio norvegese all'ultimo respiro in un infuocato derby scandinavo. Bjorn Johnsen e Joshua King firmano il doppio vantaggio per i padroni di casa, ma Viktor Claesson, un'autorete di Håvard Nordtveit e Robin Quaison ribaltano la situazione a favore della Svezia. L'ultima emozione arriva al 97', quando Kamara riporta tutto in parità.

Malta - Spagna 0-2
Álvaro Morata segna un gol per tempo e la Spagna centra la seconda vittoria in altrettante gare giocate. L'attaccante dell'Atlético apre le danze alla mezz'ora con un rasoterra e raddoppia di testa nel finale su cross di Jesús Navas.

GRUPPO J

Armenia  - Finlandia 0-2
La Finlandia ottiene i primi punti nel girone a Yerevan. Fredrik Jensen firma il vantaggio al 14' e dopo il ritorno armeno è Pyry Soiri a chiudere i conti nella ripresa su cross di Robin Lod.

Italia - Liechtenstein 6-0
Clicca qui per il racconto del match
Quagliarella segna il gol più vecchio nella storia della nazionale

Bosnia-Erzegovina - Grecia 2-2
La Grecia rimonta due gol contro la Bosnia-Erzegovina, che chiude in dieci. Edin Višća e Miralem Pjanić regalano il doppio vantaggio ai padroni di casa, poi Kostas Fortounis accorda dal dischetto. Pjanić si fa espellere poco dopo e nel finale Dimitris Kolovos firma di testa il pareggio elvetico.

In alto