Kane in doppia cifra al Mondiale?

Sono quasi 50 anni che un giocatore non segna dieci o più gol in una singola edizione del torneo: sarà l'uragano inglese il prossimo a riuscirci?

©Getty Images

Questa sera la sfida tra Colombia e Inghilterra farà calare il sipario sugli ottavi di finale della Coppa del Mondo 2018, ma sarà anche l'occasione per rivedere in azione l'attuale capocannonere del torneo, Harry Kane.

Il bomber dell'Inghilterra e del Tottenham ha realizzato finora cinque gol in tre gare disputate nell'edizione del torneo in corso (1,6 a partita). Se Kane dovesse mantenere questa media realizzativa (e l'Inghilterra andare fino in fondo giocando ottavi di finale, quarti di finale, semifinali e finale), l'attaccante potrebbe chiudere la competizione in doppia cifra.

Sarebbe un traguardo non da poco, dal momento che l'ultimo a tagliarlo era stato un certo Gerd Müller (Germania, 1970) quasi mezzo secolo fa. Prima di lui solo altri due giocatori erano riusciti in questa impresa, Just Fontaine (Francia, 1958) e Sándor Kocsis (Ungheria, 1954). Riuscirà l'uragano inglese ad unirsi a questo terzetto di leggende?

I CAPOCANNONIERI PIÙ PROLIFICI AL MONDIALE

1958: Just Fontaine (Francia) - 13 gol
1954: Sándor Kocsis (Ungheria) - 11 gol
1970: Gerhard Müller (Germania Ovest) - 10 gol
1966: Eusébio (Portogallo) - 9 gol
1930: Guillermo Stábile (Argentina) - 8 gol
1950: Ademir (Brasile) - 8 gol
2002: Ronaldo (Brasile) - 8 gol
1938: Leônidas (Brasile) - 7 gol
1974: Grzegorz Lato (Polonia) - 7 gol
1978: Mario Kempes (Argentina) - 6 gol
1982: Paolo Rossi (Italia) - 6 gol
1986: Gary Lineker (Inghilterra) - 6 gol
1990: Salvatore Schillaci (Italia) - 6 gol
1994: Hristo Stoičkov (Bulgaria), Oleg Salenko (Russia) - 6 gol
1998: Davor Šuker (Croazia) - 6 gol
2014: James Rodríguez (Colombia) - 6 gol
1934: Oldřich Nejedlý (Cecoslovacchia) - 5 gol
2006: Miroslav Klose (Germania) - 5 gol
2010: Thomas Müller (Germania), David Villa (Spagna), Wesley Sneijder (Olanda), Diego Forlán (Uruguay) - 5 gol
1962: Flórián Albert (Ungheria), Vavá (Brasile), Leonel Sánchez (Cile), Valentin Ivanov (Unione Sovietica), Garrincha (Brasile), Dražan Jerković (Jugoslavia) - 4 gol

In alto