Israele mette fine al regno di Elisha Levy

Israele ha esonerato l'allenatore della nazionale Elisha Levy 18 mesi dopo l'inizio del suo incarico biennale, dopo che la sua squadra ha concluso al quarto posto nel proprio gruppo di Qualificazioni alla Coppa del Mondo FIFA 2018.

©AFP/Getty Images

Elisha Levy è stato esonerato da allenatore della nazionale israeliana dopo aver condotto la propria squadra al quarto posto nel proprio gruppo di Qualificazioni alla Coppa del Mondo FIFA 2018.

Ingaggiato nell'aprile 2016 con un contratto biennale, Levy ha pagato caro le ultime sconfitte contro Albania ed ERJ Macedonia nel Gruppo G, dove la Spagna è arrivata prima e l'Italia seconda.

"Voglio ringraziare Levy per il suo lavoro - ha dichiarato il Presidente della Federcalcio Israeliana (IFA) Ofer Eini -. Abbiamo vissuto buoni momenti ma anche momenti negativi. Daremo al prossimo allenatore tutte le condizioni necessarie per avere successo".

Levy ha commentato: "Ho avuto il privilegio di allenare la nazionale israeliana. Non ho nessun rimpianto, ho svolto questo onorevole e prestigioso lavoro. Penso che sarebbe stato difficile ottenere risultati migliori in questo duro girone, ma sono stato giudicato per questo".

In alto