Dalić rimpiazza Čačić prima della sfida decisiva per la Croazia

Zlatko Dalić sarà sulla panchina croata per la sfida decisiva della Croazia contro l'Ucraina lunedì sera, dopo l'esonero di Ante Čačić dopo appena quattro punti nelle ultime quattro gare del Gruppo I.

©Getty Images

Zlatko Dalić sarà sulla panchina croata per la sfida decisiva della Croazia contro l'Ucraina lunedì sera, dopo l'esonero di Ante Čačić.

La Croazia sembrava in un'ottima posizione per qualificarsi al prossimo Mondiale dopo la vittoria casalinga sull'Ucraina, con cui erano saliti al primo posto e con tre punti di vantaggio sulla seconda del Gruppo I. In seguito, le sconfitte contro Islanda e Turchia, e il pareggio di venerdì per 1-1 con la Finlandia, significano che adesso scendono in campo nell'ultimo turno con poche chance di finire primi.  

"Dopo quattro punti in quattro partite, non potevamo fare altro," ha detto il presidente della Federcalcio croata (HNS) Davor Šuker dopo aver confermato l'esonero di Čačić.

Dalić, 50 anni, è stato appuntato senza aver reso pubblici i termini dell'accordo. Un ex centrocampista, che ha passato gran parte della carriera al Varteks, ha allenato l'al-Ain per tre anni, portandoli alla finale della AFC Champions League nel 2016.

La Croazia è seconda nel girone, a due punti dall'Islanda capolista, e davanti per differenza reti alla terza classifica Ucraina. Una vittoria lunedì garantirebbe il secondo posto, con la qualificazione diretta soltanto se l'Islanda inciampa in casa contro l'ultima del girone, il Kosovo.

In alto