Italia ko in Spagna, vittorie per Serbia e Ucraina

La Spagna sconfigge 3-0 l'Italia e vola a +3 sugli Azzurri in vetta al Gruppo G, mentre Serbia e Ucraina vincono e si portano in testa ai rispettivi gironi.

©AFP/Getty Images

UEFA.com vi propone gli highlights di tutte le gare di qualificazione; le gare di sabato si potranno vedere dalla mezzanotte CET di domenica.

Gruppo D

Serbia - Moldavia 3-0
La Serbia si porta in vetta al girone con due punti di vantaggio sulla Repubblica d'Irlanda, a cui farà visita martedì, grazie alla netta vittoria sotto la pioggia di Belgrado. Mijat Gačinović e Aleksandar Kolarov vanno a segno nel primo tempo mentre nel finale Aleksandar Mitrović mette a segno il suo sesto gol nelle ultime cinque gare di qualificazione.

VIDEO: la vittoria della Serbia
VIDEO: la vittoria della Serbia

Georgia - Repubblica d'Irlanda 1-1
L'Irlanda perde terreno nel girone nonostante il vantaggio dopo soli 4 minuti firmato da Shane Duffy, che realizza di testa il suo primo gol in nazionale. Valeri Kazaishvili regala alla Georgia un meritato pareggio al 34'. Nonostante la squadra di casa trovi la prima vittoria nelle qualificazioni, riesce a porre fine alla striscia negativa di sconfitte negli otto incontri precedenti contro l'Irlanda.

Galles - Austria 1-0
Il Galles si porta a -2 dal secondo posto occupato dall'Irlanda con una vittoria cruciale – grazie al debutto di un teenager. Il 17enne Ben Woodburn – entrato da soli 5 minuti  – bagna il suo esordio in nazionale con una rete dai 25 metri a 16 minuti dal termine. L'Austria, quarta in classifica, è ora a 5 punti dal secondo posto con tre gare da giocare.

Gruppo G

Spagna - Italia 3-0
Prestazione maiuscola delle Furie Rosse nel match decisivo del Gruppo G: la doppietta di Isco e il gol di Morata blindano primato e qualificazione al Mondiale, gli Azzurri “vedono” gli spareggi.
Clicca qui per la cronaca completa della partita

Highlights: il tris della Spagna
Highlights: il tris della Spagna

Albania - Liechtenstein 2-0
L'Albania mantiene vive le poche speranze di qualificazione con la vittoria di Tirana. I padroni di casa dominano la gara, ma devono attendere il nono minuto della ripresa per sbloccare la partita, quando Odise Roshi segna la rete del vantaggio da distanza ravvicinata. Il capitano Ansi Agolli mette al sicuro la vittoria andando a segno a 12 minuti dal termine.

Israele - ERJ Macedonia 0-1
Anche Israele avrebbe potuto portarsi a quattro punti dall'Italia, avversaria di martedì, ma la rete di Goran Pandev lascia gli israeliani a 7 punti dagli Azzurri. E' la prima rete di Pandev in nazionale dopo nove anni, e il genoano è il primo giocatore macedone a segnare 30 reti in tutte le gare disputate per il suo paese.

Gruppo I

Croazia - Kosovo 1-0
A causa delle condizioni impraticabili del campo, l'arbitro, insieme al Match Commissionner FIFA, ha deciso di sospendere al 22' la gara tra Croazia e Kosovo sabato sera, sul risultato fermo sullo 0-0. La partita è ripresa domenica pomeriggio, con la squadra di casa che si impone di misura grazie alla prima rete in nazionale di Vida negli ultimi 4 anni e torna in vetta al girone con 16 punti.

Finlandia - Islanda 1-0
La spettacolare punizione di Alexander Ring – la seconda rete in assoluto del giocatore dei New York City in nazionale in 44 presenze – è sufficiente alla Finlandia per conquistare la prima vittoria nel Gruppo I – un risultato che complica il cammino dell'Islanda nel girone. Gli ospiti rimangono a 13 punti, a meno 3 dalla Croazia e un punto dietro all'Ucraina.

Ucraina - Turchia 2-0
I padroni di casa si portano in vetta al girone grazie soprattutto a un superbo primo tempo e alla doppietta di Andriy Yarmolenko. Il n. 7 ucraino apre le marcature al 18' e raddoppia a tre minuti dall'intervallo.

In alto