Bonucci: "In Spagna vogliamo stupire"

Il difensore della nazionale suona la carica in vista della sfida decisiva con la Spagna. "Ci sarà da lottare e da soffrire, ma noi siamo pronti a dare tutto per portarci a casa la vittoria, senza paura, con la voglia di stupire", ha dichiarato.

©Getty Images

A pochi giorni dalla sfida di sabato 2 settembre a Madrid contro la Spagna, il difensore della nazionale italiana Leonardo Bonucci carica l'ambiente e i compagni in vista della gara decisiva per il primato nel Gruppo G delle Qualificazioni Europee alla Coppa del Mondo 2018.

Bonucci ritrova in nazionale i 'vecchi' compagni della Juventus
Bonucci ritrova in nazionale i 'vecchi' compagni della Juventus©Getty Images

"Ci sarà da lottare e da soffrire, ma siamo pronti a dare tutto per vincere, senza paura, con la voglia di stupire - ha dichiarato Bonucci in conferenza stampa -. Abbiamo solo due giornate di campionato nelle gambe, ma ci sono partite in cui adrenalina e stimoli ti aiutano a sopperire a una condizione fisica non ideale. Abbiamo dimostrato di potercela giocare con la Spagna in passato. Non so se ci temono, ma ci rispettano sicuramente. Siamo consapevoli dei nostri valori e che possiamo metterli in difficoltà". 

 

Parlando degli avversari, il centrale difensivo del Milan ha elogiato in particolare il collega di difesa Sergio Ramos. " E’il migliore difensore al mondo. Lo apprezzo moltissimo, è un giocatore completo e credo che gli interventi ruvidi facciano parte del gioco di ogni difensore, poi bisogna sempre stare nei limiti".


E per la prima volto dopo il suo addio alla Juventus in estate, Bonucci ritrova in nazionale i "vecchi" amici della Juventus. "Le nostre strade si sono divise, ma resta il rapporto che si è creato in sette anni di spogliatoio - ha dichiarato -. E’ sempre bello ritrovarli perché da Buffon, Barzagli e Chiellini ho imparato tanto e sono tre campioni che mi hanno aiutato a crescere.  Non allenarsi insieme non è un problema a un mese di distanza dalla separazione, siamo un trio consolidato. Ci sarà da fare squadra per dare fastidio alla Spagna".

In alto