Un anno oggi: il Portogallo vince EURO 2016

È passato un anno dal giorno della storica vittoria del Portogallo a UEFA EURO 2016, dalle lacrime di Cristiano Ronaldo, dal gol-vittoria di Éder, dalla gioia portoghese e dalla delusione francese. UEFA.com ripercorre le emozioni di quella serata di Parigi.

Cristiano Ronaldo solleva la coppa di UEFA EURO 2016
Cristiano Ronaldo solleva la coppa di UEFA EURO 2016 ©Getty Images

È passato un anno dal giorno della storica vittoria del Portogallo a UEFA EURO 2016 – UEFA.com ripercorre le emozioni di quella serata a Parigi.

Di seguito un estratto del match report di UEFA.com scritto direttamente dallo Stade de France

Il Portogallo ha vinto UEFA EURO 2016. La squadra che ha pareggiato tutte e tre le partite del girone, che ha vinto una sola volta nell'arco dei 90 minuti, ha battuto i padroni di casa della Francia ai supplementari nella finale di Saint-Denis, vincendo il primo importante trofeo della sua storia.

Guarda gli highlights della finale di UEFA EURO 2016
Guarda gli highlights della finale di UEFA EURO 2016

I portoghesi sono riusciti nell'impresa nonostante l'assenza del loro uomo simbolo Cristiano Ronaldo. Il capitano del Portogallo, infatti, è uscito dal campo pochi minuti dopo il fischio d'inizio in seguito a un serio infortunio. La formazione di Fernando Santos è rimasta compatta e, con Ronaldo a dirigere la squadra dall'area tecnica tanto quanto l'allenatore, i portoghesi sono riusciti a sbloccare la finale con una bordata di Éder dai 20 metri nel secondo tempo dei supplementari.

Le reazioni post-gara

Cristiano Ronaldo, capitano del Portogallo
Sono davvero felice. È un traguardo che inseguivo da molto tempo, dal 2004. La gente del Portogallo lo merita, così come lo meritano i calciatori. Questo è uno dei momenti più felici della mia carriera.

I 100 gol di Ronaldo: come, dove, quando?

Éder, match-winner Portogallo
È stato un momento incredibile. Abbiamo lottato con immensa forza. Siamo stati fantastici. Penso che abbiamo meritato il titolo per tutto il lavoro che ha fatto la squadra e lo staff. [Ronaldo] mi ha detto che avrei segnato il gol vittoria. Mi ha dato forza ed energia positiva.

Guarda tutti i gol segnati a UEFA EURO 2016
Guarda tutti i gol segnati a UEFA EURO 2016

Fernando Santos, Ct Portogallo
I calciatori mi hanno sempre creduto quando dicevo loro che avremmo potuto vincere. Ovunque andassimo c'erano tifosi portoghesi. Questo ci ha dato una carica immensa. È difficile descrivere le emozioni dei calciatori. È incredibile.

Didier Deschamps, Ct Francia
Abbiamo buttato una grande possibilità di diventare campioni d'Europa. Naturalmente l'emozione preponderante è la delusione. Fa male perdere una finale come quella.

Joe Walker, team reporter UEFA.com

Sinceramente sono senza parole. Il Portogallo ha vinto il titolo contro ogni pronostico, e ci è riuscito dopo tre pareggi nella fase a gironi. Stasera non sono stati belli da vedere ma estremamente efficaci. Tanto di cappello per Fernando Santos capace di vedere che la sua squadra aveva bisogno di qualcosa in più in avanti e per aver gettato nella mischia Éder. L'attaccante è stato brillante dopo il suo ingresso dalla panchina, e a lui va il merito di aver spostato gli equilibri della gara.

Cosa ha detto la stampa

Record
Siamo campioni d'Europa! Abbiamo vinto il nostro primo titolo di sempre in casa della nazione organizzatrice, con un gol segnato al 109' da Éder, e con Cristiano Ronaldo uscito al 25' del primo tempo per infortunio.

Cristiano Ronaldo sulla serata 'incredibile' di Parigi
Cristiano Ronaldo sulla serata 'incredibile' di Parigi

Jornal de Noticias
Il momento più importante nella storia del calcio portoghese è stato scritto con una trama che nemmeno gli sceneggiatori più originali avrebbero potuto immaginale, né tanto meno scrivere! La Francia aveva già preparato un pullman con la scritta "Campioni", la Tour Eiffel aveva predisposto per l'occasione una spettacolare illuminazione blu, ma è rimasta scura come i cuori dei Galletti.

L'Équipe
Questa mattina la Francia si è svegliata con la sensazione di aver buttato alle ortiche una storica occasione. Il Portogallo era una squadra ampiamente a portata di mano, meno forte della Germania, ma nel calcio non è sempre la squadra più forte a vincere.

Cosa è successo dopo quella serata

Portogallo: secondo nel girone di qualificazione al Mondiale con 15 punti in sei partite. Ha perso ai rigori in semifinale di Confederations Cup FIFA del mese scorso.

Ronaldo: è il miglior marcatore in condivisione delle Qualificazioni Europee con 11 gol, e adesso è al secondo posto in condivisione nella classifica dei calciatori più prolifici di sempre in Europa con 75 gol, a nove gol di distanza da Ferenc Puskás. L'attaccante del Real Madrid ha superato quota 100 gol in UEFA Champions League nella stagione 2016/17.

Éder: la prima partita ufficiale dopo la finale è stato un terzo turno preliminare di UEFA Europa League col Lille in una gara in trasferta contro il Gabala. Dopo la finale di Parigi ha disputato quattro partite con la nazionale portoghese senza però andare mai in gol.

In alto