La Svezia sorprende la Francia, Ronaldo sempre super

Francia punita dalla Svezia e dall'incredibile gol di Toivonen allo scadere, Cristiano Ronaldo si porta a 11 reti nelle qualificazioni, clamorosa vittoria per Andorra.

La Svezia festeggia contro la Francia
La Svezia festeggia contro la Francia ©Getty Images


Gruppo A
Svezia-Francia 2-1
La Svezia si impone in rimonta e batte la capolista Francia. Il gol decisivo lo segna Ola Toivonen da metà campo tirando al volo direttamente sul rinvio di Hugo Lloris. La Francia era passata in vantaggio con un gran gol di Olivier Giroud, ma la Svezia aveva pareggiato con Jimmy Durmaz – che come Toivonen gioca in Francia. Adesso le due squadre hanno entrambe 13 punti.

Arjen Robben festeggia il primo gol olandese
Arjen Robben festeggia il primo gol olandese©AFP/Getty Images

Olanda - Lussemburgo 5-0
Gli arancioni salgono al terzo posto con Dick Advocaat che inizia la terza avventura sulla panchina olandese con una goleada contro il Lussemburgo a Rotterdam. Apre i conti Arjen Robben, mentre il secondo gol lo segna Wesley Sneijder festeggiando al meglio la 131esima presenza in nazionale (nuovo record per l'Olanda). Georginio Wijnaldum, Quincy Promes e Vincent Janssen (rigore) chiudono i conti.

Bielorussia - Bulgaria 2-1

Gruppo B
Isole Faroe - Svizzera 0-2
La capolista Svizzera resta a punteggio pieno dopo sei partite nel girone grazie al successo di Torshavn. A segno Granit Xhaka con un tiro dal limite e Xherdan Shaqiri in contropiede dopo l'intervallo. La squadra di Vladimir Petković resta così tre punti davanti al Portogallo.

Cristiano Ronaldo dopo il gol alla Lettonia
Cristiano Ronaldo dopo il gol alla Lettonia©AFP/Getty Images

Lettonia - Portogallo 0-3
Cristiano Ronaldo, capocannoniere delle qualificazioni, arriva in doppia cifra con un colpo di testa dalla linea di porta dopo che l'incornata di José Fonte aveva mandato il pallone a stamparsi sul palo. Il capitano portoghese raddoppia ancora di testa, mentre André Silva firma il tris.

Andorra - Ungheria 1-0
Andorra mette a referto la sorpresa della serata. Il colpo di testa di Marc Rebés  al 26' sul cross di Chus Rubio regala ai padroni di casa la seconda vittoria in 101 gare di qualificazione.

Gruppo H
Estonia- Blegio 0-2
Il Belgio allunga a +4 in testa alla classifica battendo l'Estonia. Dries Mertens insacca con un tap in dopo che Mihkel Aksalu non aveva trattenuto un cross di Kevin De Bruyne. Artjom Dmitrijev viene espulso al 44'per un fallo su Marouane Fellaini. Aksalu nega il gol a Fellaini, Yannick Carrasco e De Bruyne ma a segnare il 2-0 ci pensa Nacer Chadli.

Il Belgio festeggia il gol di Dries Mertens
Il Belgio festeggia il gol di Dries Mertens©AFP/Getty Images

Bosnia ed Erzegovina - Grecia 0-0
Terzo pari consecutivo per la Grecia, seconda alle spalle del Belgio con 12 punti; la Bosnia ed Erzegovina non riesce ad ottenere i tre punti in casa per la prima volta in queste qualificazioni.

Gibilterra - Cipro 1-2

In alto