Germania, Podolski saluta con un gol

Lukas Podolski ha segnato il gol-vittoria contro l'Inghilterra nella sua 130° e ultima partita con la Germania; UEFA.com ripercorre la sua fantastica carriera in nazionale.

©Getty Images

Lukas Podolski ha celebrato la sua 130° e ultima partita con la Germania nel migliore dei modi, realizzando un gol-capolavoro nel successo per 1-0 contro l'Inghilterra in amichevole a Dortmund. 

Il 31enne attaccante del Galatasaray è stato omaggiato dalla Federcalcio tedesca (DFB) in grande stile al pari dell'ex compagno di nazionale Bastian Schweinsteiger ad agosto contro la Finlandia. E Podolski ha ricambiato concludendo la sua avventura con una meravigliosa perla da fuori al 69'. E ha detto a fine gara: "Sono così felice di aver chiuso così. Significa molto per me".

UEFA.com ripercorre la straordinaria carriera con la maglia della Germania dell'ex calciatore di Köln, Bayern München e Internazionale Milano.

Classifica presenze nella Germania
Lothar Matthäus, 150 presenze
Miroslav Klose, 137
Lukas Podolski, 13

igliori marcatori della Germania 
Miroslav Klose, 71 gol
Gerd Müller, 68
Lukas Podolski, 49
(le stats includono la Germania Ovest, non la Germania Est) 

Podolski, 31 anni, ha esordito in nazionale con Rudi Völler a giugno 2004 e ha segnato 48 gol in 129 presenze. Ha partecipato a sette tornei internazionali, scendendo in campo per l'ultima volta a UEFA EURO 2016 contro la Slovacchia.

Cinque grandi momenti della carriera di Podolski

Astro nascente
Podolski, nato in Polonia, ha rapprentato per la prima volta la Germania a livello Under 17 ed è stato convocato all'ultimo momento per UEFA EURO 2004. Ha segnato i primi gol qualche mese dopo contro la Thailandia, mentre alla FIFA Confederations Cup 2005 ha entusiasmato i tifosi con tre reti in quattro partite.

Migliori giovane in Coppa del Mondo FIFA 2006
Durante i mondiali davanti al suo pubblico, terminati con l'eliminazione in semifinale contro l'Italia, Podolski ha formato una straordinaria coppia d'attacco con Miroslav Klose. Con tre gol, è stato votato miglior giovane del torneo davanti a Lionel Messi e Cristiano Ronaldo.

Doppietta contro la Polonia
La partita d'esordio della Germania a UEFA EURO 2008, vinta 2-0 contro la Polonia, è stata memorabile per Podolski, che ha segnato entrambi i gol contro il suo paese natale. "Naturalmente ho sentimenti contrastanti - ha dichiarato dopo la gara -. Gran parte della mia famiglia vive in Polonia, quindi è stato un momento molto importante per me"

Il più giovane tedesco a quota 100 presenze 
A UEFA EURO 2012, Podolski ha collezionato la 100esima presenza in nazionale a soli 27 anni e 13 giorni, festeggiando con un gol contro la Danimarca. "Quando ho iniziato non avrei mai pensato di arrivare a questo punto - ha commentato -. È semplicemente incredibile".

Trionfo in Brasile
Il 'Principe', come è soprannominato nell'amata Colonia, ha faticato a trovare un posto in nazionale negli ultimi anni, ma Löw non ha mai dubitato del suo valore. L'attaccante ha toccato l'apice della carriera con la Germania due anni fa vincendo il titolo mondiale in Brasile.

L'addio di Podolski in foto

©Getty Images
©Getty Images
©Getty Images
©Getty Images
©Getty Images
©Getty Images
©Getty Images
©Getty Images
©Getty Images
©AFP/Getty Images


In alto