Immobile carica gli Azzurri: "Dobbiamo raggiungere il Mondiale"

L'attaccante della Lazio parla dell'intesa con Andrea Belotti e mette in chiaro le ambizioni azzurre: "Non andare al Mondiale sarebbe deludente".

©Getty Images

Una camera condivisa, 43 gol in due e un'intesa in campo che ha pochi eguali. La coppia formata da Ciro Immobile e Andrea Belotti guiderà la Nazionale italiana, e l'attaccante della Lazio ha caricato l'ambiente azzurro in vista della sfida all'Albania valevole per le Qualificazioni al Mondiale di Russia 2018: "Dobbiamo raggiungere il Mondiale, sarebbe deludente non riuscire".

"Contro l'Albania non sarà una passeggiata - ha esordito Immobile in conferenza stampa -, vengono dall'Europeo non a caso. Difenderanno il risultato con le unghie e con i denti". Gli Azzurri affronteranno la squadra di Gianni De Biasi venerdì sera a Palermo, una sfida decisiva per il proseguio del cammino in vista della qualificazione al Mondiale di Russia 2018. 

"Buffon dice che siamo fortissimi? Come contraddirlo? Dobbiamo raggiungere il Mondiale - ha continuato Immobile -, sarebbe deludente non riuscire. Da settembre è cresciuta la consapevolezza in Nazionale. Anche se il tempo per lavorare è poco già si sono visti miglioramenti".

Parlando del rapporto con Belotti, compagno già al Torino nella scorsa stagione e partner d'attacco in Nazionale, Immobile ha sottolineato le qualità del "Gallo" e l'affiatamento. "Ho una grande intesa con Belotti - ha detto -, abbiamo fatto bene insieme. Da soli però non si va lontano, abbiamo bisogno di una squadra. Non esiste alcuna rivalità con Belotti, condividiamo la camera già dai tempi del Torino. Gli ruberei il colpo di testa".

Le grandi parate di Buffon
Le grandi parate di Buffon

 

 

 

 

In alto