Qualificazioni Europee: cosa guardare domenica

Il giovane Timo Werner vuole lasciare il segno con la Germania, mentre il veterano Jermain Defoe spera in un'estate di San Martino con l'Inghilterra. Questo e altro nelle partite di qualificazione di domenica.

©UEFA.com

'Timo time' per la Germania?
Capolista del Gruppo C con quattro vittorie di fila e cinque punti di vantaggio sulla seconda, la Germania potrebbe dare spazio all'attaccante del Leipzig, Timo Werner contro l'Azerbaigian. Dopo aver corso i 100 metri in 11,1 secondi all'età di 17 anni, il 21enne ex Stoccarda ha segnato 14 gol in Bundesliga questa stagione.

"Ha giocato bene tutta la stagione", ha detto il Ct Joachim Löw. "Non vedo l'ora di osservarlo da vicino". L'allenatore del Lipsia, Ralph Hasnhüttl, è sicuro che il Ct non ne resterà deluso: "Timo Werner è già un buon giocatore, ma un giorno sarà un top player".
Azerbaigian - Germania, 18:00CET

Altre partite del Gruppo C
San Marino - Repubblica Ceca, 18:00CET

Irlanda del Nord - Norvegia, 20:45CET

Highlights: la doppietta di Lewandowski mette KO la Romania
Highlights: la doppietta di Lewandowski mette KO la Romania

Il Montenegro contro lo spauracchio Lewandowski
Con Danimarca e Romania, rispettivamente terza e quarta nel Gruppo E dietro al Montenegro, che si affrontano a Cluj, la giornata di domenica potrebbe essere decisiva per le sorti del girone. La nazionale montenegrina affronterà la capolista Polonia con la speranza di avvicinarsi alla vetta. 

Con un centrale infortunato (Žarko Tomašević) e un altro in dubbio (Marko Baša), gli uomini di Ljubiša Tumbaković dovranno fare gli straordinari per arginare il polacco Robert Lewandowski (per l'attaccante del Bayern München sono sette le reti nelle prime quattro partite del girone). Gli ospiti, dal canto loro, non saranno felici di ritrovarsi contro il vice capitano del Montenegro, Stevan Jovetić, tornato in gran forma dopo il prestito al Siviglia.
Montenegro - Polonia, 20:45CET

Altre partite del Gruppo E
Armenia-Kazakistan, 18:00CET
Romania-Danimarca, 20:45CET

Jermain Defoe è tornato nel giro della nazionale inglese
Jermain Defoe è tornato nel giro della nazionale inglese©AFP/Getty Images

Defoe torna in nazionale dopo più di tre anni
Con 14 gol stagionali col Sunderland, ultimo in Premier League, Jermain Defoe ha meritato la convocazione in nazionale a 34 anni. Dopo l'ultima delle 55 convocazioni risalente al novembre 2013, Defoe è entusiasta di essere tornato nel giro della nazionale: "Sono stato criticato dai compagni perché c'era ancora la bandiera dell'Inghilterra sui miei scarpini", ha raccontato.

Deluso per la mancata convocazione alla Coppa del Mondo FIFA del 2014, adesso punta al Mondiale in Russia del 2018: "Già il fatto di avere una sola possibilità di giocare un'altra grande competizione è per me un sogno".
Inghilterra - Lituania, 18:00CET

Altre partite del Gruppo F
Malta-Slovacchia, 20:45CET
Scozia-Slovenia, 20:45CET

In alto