De Rossi salva l'Italia, tripletta Mandžukić nella Croazia

Il rigore nel finale di Daniele De Rossi consente all'Italia di agguantare il pareggio contro la Spagna, Mandžukić in grande spolvero contro il Kosovo, l'Islanda vince con due gol nei minuti di recupero.

Daniele De Rossi trasforma il rigore del pareggio per l'Italia
Daniele De Rossi trasforma il rigore del pareggio per l'Italia ©AFP/Getty Images

Gruppo D
Austria - Galles 2-2
I padroni di casa rimontano per due volte grazie a Marko Arnautović. L'attaccante risponde nel primo tempo alla rete di Joe Allen, mentre nella ripresa pareggia i conti dopo l'autorete di Kevin Wimmer nel recupero della prima frazione di gioco.

Repubblica d'Irlanda - 1-0
Seamus Coleman è il protagonista della serata a Dublino, con il primo gol in nazionale del capitano irlandese alla 40esima presenza. Coleman segna dopo un'ora di gioco circa, dopo i due legni colpiti nel primo tempo dalla Georgia con Levan Mchedlidze e Guram Kashia.

Moldavia - Serbia 0-3
La Serbia ottiene la prima vittoria, con Dušan Tadić decisivo a Chisinau. Tadić prima ispira il tap-in vincente di Filip Kostić, e dopo il raddoppio di Branislav Ivanović, mette al sicuro il risultato per gli ospiti finalizzando al meglio il cross di Aleksandar Katai.

Gruppo G
Italia - Spagna 1-1
Gli Azzurri soffrono per lunghi tratti contro le Furie Rosse e vanno sotto trafitti da Vitolo al 55', ma un rigore a otto minuti dalla fine di Daniele De Rossi frutta un buon pareggio.

ERJ Macedonia - Israele 1-2
I gol di Tomer Hemed e Tal Ben Chaim portano Israele sul 2-0 all'intervallo, ma la rete di Ilija Nestorovski riapre la gara al 63'. L'ERJ Macedonia ha la grande occasione per pareggiare nei minuti finali, ma il subentrato Adis Jahović vede il suo tiro dal dischetto respinto da David Goresh.

Liechtenstein - Albania 0-2
Seconda vittoria e primato per l'Albania nel Gruppo G. La squadra di Gianni De Biasi passa in vantaggio dopo pochi minuti grazie all'autorete del portiere del Liechtenstein Peter Jehle, ma deve attendere fino al 71' per mettere al sicuro il risultato quando il cross dalla destra di Elseid Hysaj viene finalizzato da Bekim Balaj.

Gruppo I
Kosovo - Croazia 0-6
L'ultima nazione membro della UEFA viene travolta dalla Croazia al suo debutto "casalingo", con l'attaccante della Juventus Mario Mandžukić grande protagonista della serata con una tripletta nei primi 35 minuti – i suoi primi gol da giugno. Le altre reti portano la firma di Matej Mitrović, Ivan Perišić e Nikola Kalinić.

Islanda - Finlandia 3-2
Alfred Finnbogason segna una doppietta nei minuti di recupero della ripresa e regala il successo all'Islanda, che sembrava essere incappata in una serata sfortunata dopo i due legni colpiti da Gylfi Sigurdsson dopo l'intervallo. In precedenza Kari Árnason aveva pareggiato la rete di Teemo Pukki, ma Robin Lod aveva riportato momentaneamente in vantaggio la Finlandia.

Turchia - Ucraina 2-2
Andriy Yarmolenko trasforma un calcio di rigore e ispira la rete di Artem Kravets, portando avanti gli ospiti di due gol a Konya. La Turchia, però prima accorcia le distanze con Ozan Tufan e, nel finale, pareggia i conti grazie al rigore trasformato da Hakan Çalhanoğlu all'81'.

In alto