Allardyce si dimette, addio Inghilterra

Sam Allardyce ha lasciato l'incarico di Ct dell'Inghilterra dopo una sola partita in panchina; Gareth Southgate, allenatore dell'Under 21, prenderà il suo posto fino al termine del 2016.

Sam Allardyce
Sam Allardyce ©Getty Images

Sam Allardyce ha lasciato l'incarico di Ct dell'Inghilterra dopo una sola partita in panchina.

Allardyce, 61 anni, ha rescisso il suo contratto di comune accordo con la Football Association (FA). Gareth Southgate, allenatore dell'Under 21, prenderà il suo posto fino al termine del 2016.

L'ex allenatore di Bolton, Newcastle, Blackburn e West Ham aveva lasciato il Sunderland a luglio per sostituire Roy Hodgson alla guida dell'Inghilterra, e ha vinto la sua unica partita in carica a inizio mese, quando la sua nazionale ha battuto 1-0 la Slovacchia aprendo al meglio le qualificazioni al Mondiale FIFA.

Così il comunicato della FA: "La FA conferma che Sam Allardyce ha lasciato l'incarico di allenatore dell'Inghilterra. Il comportamento di Allardyce, come riportato oggi, non si addice al Ct dell'Inghilterra. Ha ammesso di aver commesso un grave errore e si è scusato. In ogni caso, data la gravità delle sue azioni, la FA e Allardyce hanno deciso insieme di rescindere il contratto con effetto immediato.

"Questa decisione non è stata presa con leggerezza ma la priorità della FA è quella di proteggere i più vasti interessi dello sport e mantenere i più alti standard di condotta nel calcio. Il tecnico dell'Inghilterra ricopre un ruolo che deve mostrare forte leadership e rispetto per l'integrità dello sport in ogni momento.

"Gareth Southgate guiderà la prima squadra maschile per le prossime quattro partite contro Malta, Slovenia, Scozia e Spagna, mentre la FA inizierà la ricerca di un nuovo Ct per l'Inghilterra".

Allardyce ha detto: "In seguito agli eventi recenti, io e la FA abbiamo deciso di dividere le nostre strade. E' stato un grande onore per me essere scelto a luglio e sono molto deluso per questo finale".

In alto