Inizio in salita per Portogallo e Francia

Il Portogallo campione d'Europa è stato battuto dalla Svizzera all'esordio nelle qualificazioni, mentre la Francia non è andata oltre il pari contro la Bielorussia. Successi per Belgio, Grecia e Bosnia-Erzegovina.

Il Portogallo di Fernando Santos ha esordito con un'inaspettata sconfitta in Svizzera
Il Portogallo di Fernando Santos ha esordito con un'inaspettata sconfitta in Svizzera ©AFP/Getty Images
  • Il Portogallo campione d'Europa cede 2-0 contro la Svizzera
  • La Francia, finalista sconfitta, non va oltre lo 0-0 in Bielorussia
  • Romelu Lukaku firma una doppietta nel successo 3-0 del Belgio
  • Tutti i risultati della prima giornata
  • Prossime partite in questi gironi: venerdì 7 ottobre

Gruppo A
Svezia - Olanda 1-1
Finisce in parità la sfida della Friends Arena, prima gara non amichevole per Jan Andersson da Ct della Svezia. Marcus Berg porta in vantaggio i padroni di casa poco prima dell'intervallo, ma a metà ripresa Wesley Sneijder riporta il risultato in parità e nega agli scandinavi il successo nella prima partita dell'era post-Zlatan Ibrahimović.

Il rammarico di Olivier Giroud dopo aver colpito la traversa
Il rammarico di Olivier Giroud dopo aver colpito la traversa©AFP/Getty Images

Bielorussia - Francia 0-0
Sconfitta in finale a UEFA EURO 2016, la Francia parte a rilento nelle qualificazioni mondiali. Timofei Kalachev e Nikolai Signevich spaventano la difesa dei Bleus nel primo tempo, mentre sul fronte opposto Andrei Gorbunov nega due volte il gol ad Antoine Griezmann. Da registrare anche una traversa di Olivier Giroud su colpo di testa.

Bulgaria - Lussemburgo 4-3
Entrambe le squadre vanno a segno nel recupero della ripresa e il gol di Alexander Tonev regala il successo ai padroni di casa dopo che Florian Bohnert aveva firmato il momentaneo 3-3. Dimitar Rangelov aveva portato in vantaggio la Bulgaria, ma una doppietta di Aurélien Joachim aveva permesso al Lussemburgo di ribaltare la situazione prima di venire riscavalcato dai gol di Marcelinho e Ivelin Popov.

Breel Embolo esulta dopo aver aperto le marcature per la Svizzera
Breel Embolo esulta dopo aver aperto le marcature per la Svizzera©Getty Images

Gruppo B
Svizzera - Portogallo 2-0

Privo dell'infortunato Cristiano Ronaldo, il Portogallo campione d'Europa cade a Basilea. Breel Embolo firma l'1-0 elvetico di testa e Admir Mehmedi raddoppia dopo un pregevole duetto con Haris Seferović. Nani coglie un palo di testa nella ripresa, mentre nel finale la Svizzera perde per espulsione Granit Xhaka.

Isole Faroe - Ungheria 0-0
Nonostante il forte vento le Isole Faroe centrano la migliore partenza in un torneo di qualificazione da UEFA EURO 2004, quando pareggiarono 2-2 contro la Scozia. Hallur Hansson centra il palo per i padroni di casa all'86', mentre Zoltán Stieber si vede neutralizzare una conclusione e Ákos Elek batte fuori misura in un finale elettrizzante.

Andorra - Lettonia 0-1
La squadra di casa inanella la 21esima sconfitta di fila, ma può recriminare. Ludovic Clemente centra un legno nel primo tempo e la Lettonia passa con Valērijs Šabala nella ripresa. Nel finale sale in cattedra Ildefons Lima, che prima incorna di poco a lato su corner, quindi in pieno recupero si vede ribattere un tiro da Andris Vaņins.

Gruppo H
Bosnia-Erzegovina - Estonia 5-0
La Bosnia fa registrare la vittoria più ampia della serata: Emir Spahić sblocca subito il risultato, poi Edin Džeko raddoppia su rigore a Zenica. L'Estonia crolla nel finale sotto i colpi di Haris Medunjanin, Vedad Ibišević e ancora Spahić.

Romelu Lukaku festeggia a Cipro
Romelu Lukaku festeggia a Cipro©AFP/Getty Images

Gibilterra - Grecia 1-4
Il bel tiro al volo di Kostas Mitroglou porta avanti la Grecia al 10', ma Liam Walker risponde con un altro gol altamente spettacolare, il primo in assoluto per Gibilterra ai Mondiali FIFA. Dopo l'autogol di Scott Wiseman, la Grecia si scatena nel finale di primo tempo e segna ancora con Kostas Fortounis e Vasilis Torosidis.

In alto