Verratti: "Abbiamo grandissimi obiettivi"

Il centrocampista del Paris Saint-Germain non vede l'ora di essere protagonista con l'Italia: "Sono al cento per cento. Voglio far parte di questo ciclo, sperando che sia un ciclo vincente".

Marco Verratti (Italia)
Marco Verratti (Italia) ©Getty Images

Con la maglia numero 10. Perchè quando si tratta di talento in pochi possono competere con Marco Verratti. Dopo aver saltato UEFA EURO 2016 per infortunio, il centrocampista del Paris Saint-Germain è pronto a mettere a servizio dell'Italia tutta la sua classe.

“Sono contento di essere tornato - dice mentre si avvicina il primo impegno nelle qualificazioni ai prossimi Mondiali FIFA in casa di Israele -. Sono al cento per cento, anche se devo ritrovare il ritmo partita".

Nell'ultima amichevole a bari è entrato dalla panchina. "Giovedì abbiamo messo in difficoltà la Francia, che è una squadra di qualità e ci è stata superiore solo negli episodi”. Ma la voglia di dare il suo contributo è tanta. "Voglio far parte di questo ciclo, sperando che sia un ciclo vincente. Abbiamo grandissimi obiettivi, siamo una grande Nazionale e puntiamo al massimo".

Verratti beniamino dei tifosi del PSG
Verratti beniamino dei tifosi del PSG©Getty Images

Arrivare ai Mondiali non sarà una passeggiata. Solo la prima si qualifica direttamente da un girone che comprende anche la Spagna: “Siamo capitati in un girone difficile, ma se facciamo quello che sappiamo abbiamo buone possibilità di passare".

Il ruolo? "Ne parlo spesso con Ventura", spiega. "Spesso il metodista viene marcato ad uomo e quindi il mister vuole mettermi a mio agio come mezzala. Rispetto a prima forse adesso cerchiamo di tenere più palla per creare gli spazi e cercare di fare male agli avversari”.

Un risultato positivo in Israele permetterebbe all'Italia di superare i dieci anni senza sconfitte nelle qualificazioni per Mondiali ed Europei. Il biglietto da visita migliore per affrontare la Spagna a ottobre.

In alto