Andriy Shevchenko è il nuovo Ct dell'Ucraina

Andriy Shevchenko è stato nominato Commissario tecnico dell'Ucraina con un contratto che scadrà al termine delle qualificazioni alla Coppa del Mondo FIFA del 2018. Nello staff tecnico ci sarà anche Mauro Tassotti.

Andriy Shevchenko parla ad Artem Fedetskiy durante una sessione di allenamenti dell'Ucraina in Francia
Andriy Shevchenko parla ad Artem Fedetskiy durante una sessione di allenamenti dell'Ucraina in Francia ©FFU

Andriy Shevchenko è stato nominato Commissario tecnico dell'Ucraina con un contratto che scadrà al termine delle qualificazioni alla Coppa del Mondo FIFA del 2018.

Il 39enne prenderà il posto di Mykhailo Fomenko, al quale ha fatto da vice durante il cammino di UEFA EURO 2016 in cui l'Ucraina ha perso tutte e tre le gare senza segnare nemmeno una rete. Shevchenko sarà assistito da Mauro Tassotti e Andrea Maldera, entrambi in passato nello staff tecnico dell'AC Milan, e da Raúl Riancho, ex numero due di Serhiy Rebrov alla Dynamo Kyiv.

"È un momento emozionante nonché un grande onore per me", ha detto il neo allenatore. "Il mio primo compito sarà di creare un gruppo unito in grado di raggiungere risultati insieme. Voglio anche aiutare la squadra a riconquistare il rispetto dei tifosi con prestazioni di qualità. Cercheremo giovani calciatori, ma i miei criteri sono disciplina, organizzazione, equilibrio, impegno e motivazione".

Shevchenko si era unito allo staff tecnico dell'Ucraina a febbraio, mentre in nazionale da giocatore aveva segnato 48 gol il 111 presenze prima del ritiro del 2012. La prima partita ufficiale per l'ex attaccante di Dynamo, Milan e Chelsea è prevista il 5 settembre in casa contro l'Islanda. Nel Gruppo I delle qualificazioni alla Coppa del Mondo ci sono anche Croazia, Finlandia, Kosovo e Turchia.

In alto