Conte: "Nessun rimpianto"

L'Italia esce da UEFA EURO 2016, ma il Ct azzurro Antonio Conte non ha rimpianti: "Questi ragazzi hanno dato tutto quello che avevano".

Watch all of the drama as Germany won an epic penalty shoot-out against Italy to reach the semi-finals.
  • L'Italia si arrende alla Germania solo ai rigori: 6-5 per i tedeschi dopo l'1-1 nei 120 minuti
  • Al gol di Özil al 65' aveva risposto Bonucci su rigore al 78'.
  • Conte a testa alta: "I ragazzi hanno dimostrato amore per la maglia, dando davvero tutto quello che avevano"
  • Decisivo l'errore dal dischetto di Darmian; 18 i rigori calciati complessivamente nella serie finale
  • La Germania affronterà in semifinale la vincente di Francia-Islanda, che si giocherà lunedì

Joachim Löw, Ct Germania
Non ho avuto influenza sui rigoristi. Tutti i giocatori hanno dovuto scegliere per loro stessi. I rigoristi 1, 2, 3, 4, 5 li abbiamo trovati in fretta. Di solito abbiamo bravi rigoristi, anche se oggi non hanno segnato. E' stato bello che giovani come Kimmich e Hector siano rimasti freddi a questi livelli.

E' stata una partita simile a un dramma, fino all'ultimo tiro. Ho vissuto qualcosa di simile nel 2006 al Mondiale contro l'Argentina. E' stata una partita di alto livello tatticamente per entrambe le squadre, ma noi abbiamo avuto la meglio. L'Italia è forte al centro e l'abbiamo fermata. Non avrebbe potuto segnare su azione.

Abbiamo parlato della difesa a tre, era necessario cambiare la squadra un po'. L'Italia non è come la Slovacchia. Gioca con due attaccanti centrali e due esterni che giocano molto in alto. E' difficile affrontarli nel 4 contro 4. 

Antonio Conte, Ct Italia
I ragazzi hanno dimostrato amore per la maglia, dando davvero tutto quello che avevano. E' giusto che i bilanci li facciano gli altri. Essere stati battuti ai rigori da questa Germania dispiace. Perché potevamo andare avanti noi. 

Se di rimpianti possiamo parlare, l'unico di questo Europeo è solo quello di questi calci di rigore. Per il resto nulla: nessun rimpianto. Questi ragazzi hanno dimostrato veramente tutto, hanno dato veramente tutto quello che avevano.

Sono contento di aver fatto questa esperienza. Futuro? Questa panchina regala sempre grandi emozioni, adesso c'è delusione per questa eliminazione. Mi dispiace soprattutto per i ragazzi, ma sicuramente questo è un arrivederci.

Manuel Neuer, portiere Germania e Man of the Match
E' stato qualcosa di speciale avere così tanti rigori, che emozioni! Non siamo riusciti a battere l'Italia nei 90 minuti. Non siamo riusciti a battere l'Italia nei 120 minuti. Poi i rigori sono arrivati questi rigori, giusta conclusione tra Italia e Germania. Non è stato così facile. E' stata una guerra di nervi. Mi sono preparato, ma nessuno dei loro rigoristi ha tirato dove fa abitualmente.

Leonardo Bonucci, difensore Italia
Uscire ai rigori fa male, perchè abbiamo avuto tante occasioni per chiudere i rigori prima di loro. Sono una lotteria, ma loro sono stati più bravi e fortunati. Questa è stata una grande Nazionale che ha ridato entusiasmo a tutti gli italiani. Usciamo a testa alta, sono orgoglioso di aver fatto parte di questo splendido gruppo. Abbiamo tenuto testa alla Germania e questo ci fa onore.

Sami Khedira, centrocampista Germania
Non abbiamo concesso niente all'Italia, peccato per i tanti infortuni ora vediamo come arriviamo a una semifinale che dobbiamo preparare al meglio, visto che giocheremo contro un'altra grande squadra.

Andrea Barzagli, difensore Italia
C'è un'immensa delusione, abbiamo veramente dato tutto. Purtroppo rimane la sconfitta e tutto ciò che di bello abbiamo fatto purtroppo non resterà, rimane solo grande delusione. Nessuno ricorderà niente di questa Nazionale che ha dato tutto. C'era voglia di stare insieme, dispiace tanto.

Marco Parolo, centrocampista Italia
La Spagna ci ha sottovalutato, la Germania s'è messa a tre in difesa ma siamo stati bravi. Abbiamo dato l'anima, abbiamo reso la vita dura e difficile ai campioni del mondo. Che peccato! Sono cresciuto tanto negli anni, sono maturato verso i 29-30 anni. Sono felice di essere entrato in una mentalità come quella del mister, peccato non averlo conosciuto prima in carriera. Mi avrebbe dato tanto, ma sono felice. Ho dato l'anima, ho dato tutto me stesso fino alla fine. C'era anche mio figlio qui, spero che sia fiero del papà.

In alto