L'Ucraina domina l'andata contro la Slovenia

Ucraina - Slovenia 2-0 Andriy Yarmolenko e Yevhen Seleznyov vanno a segno per l'Ucraina, che va anche vicina più volte al terzo gol.

See the goals by Andriy Yarmolenko and Yevhen Seleznyov that gave Ukraine a 2-0 first-leg advantage in their play-off tie against Slovenia.

L'Ucraina porterà un vantaggio di due gol a Maribor in occasione del ritorno dello spareggio per accedere a UEFA EURO 2016 contro la Slovenia. E nella sfida di andata a Lviv avrebbe potuto segnare altri gol.

Con l'obiettivo di mantenere il record di imbattibilità che dura da 13 partite all'Arena Lviv, l'Ucraina si presenta al massimo con Yevhen Konoplyanka e Andriy Yarmolenko che agiscono sulle fasce. Una disciplinata e compatta Slovenia, però, riesce a neutralizzare i calci piazzati e i cross dell'Ucraina.

Ma proprio sugli sviluppi di un cross l'Ucraina riesce a sbloccare il risultato: il portiere sloveno Samir Handanovič smanaccia la palla crossata al centro da Konoplyanka, Yarmolenko si libera di due avversari e realizza con un destro basso da dentro l'area. 

©Getty Images

La Slovenia risponde creando due occasioni: Josip Iličić  difetta di precisione, mentre Milivoje Novakovič manca l'aggancio in piena area di rigore. Dall'altra parte Denys Garmash ci prova due volte: la sua prima conclusione è respinta, sul successivo colpo di testa Handanovič riesce ad alzare sopra la traversa. Il portiere della Slovenia neutralizza anche la conclusione dalla distanza di Serhiy Rybalka.

Nella ripresa la Slovenia deve scoprirsi alla ricerca del gol in trasferta ma nove minuti dopo l'intervallo è l'Ucraina a raddoppiare. Yarmolenko innesca Artem Fedetskiy, il cui perfetto centro basso è capitalizzato da Yevhen Seleznyov.

La pressione ucraina non diminuisce e Handanovič deve superarsi sul colpo di testa di Garmash. Il portiere dell'Inter è battuto ancora da Seleznyov, ma viene salvato dal palo interno. La Slovenia spinge nel finale ma senza esiti: per ripetere il risultato di 16 anni fa servirà una vera impresa nella gara di ritorno in casa.

©Getty Images

Reazioni
Mikhail Fomenko, ct Ucraina
Abbiamo vinto la prima gara di una doppia sfida, e sono soddisfatto di non aver subito gol, ma ora dobbiamo preparare il ritorno. La partita di martedì sarà decisiva.

Dopo il primo gol abbiamo commesso qualche errore, errori individuali – forse i miei giocatori si sono rilassati. Dopo l'intervallo abbiamo giocato un buon calcio e sono contento che Yevhen Seleznyov abbia raddoppiato. E' un peccato non aver segnato il terzo gol, ma è importante anche non averne subiti. Ora dobbiamo stare tranquilli. Abbiamo tempo, i giocatori possono riposarsi, e a Maribor decideremo la formazione. I nostri calciatori sanno cosa devono fare al ritorno.

Srečko Katanec, ct Slovenia
Faccio i complimenti all'Ucraina – ha segnato due gol e si è portata in vantaggio nella sfida. E' un peccato non essere riusciti a concretizzare le nostre occasioni, soprattutto quella ad inizio gara. Ad ogni modo, c'è ancora la gara di ritorno e non è ancora finita. Dobbiamo giocare in casa e il nostro destino dipende da noi. Cercheremo di giocare il nostro calcio migliore e di fare risultato. Ho deciso di sostituire Josip Iličić perchè abbiamo un'altra partita, per cui dobbiamo preservare i nostri migliori giocatori.

In alto