Varane fa impazzire il Vélodrome

Francia - Svezia 1-0 Raphaël Varane a segno a sette minuti dal termine nella serata del festeggiato ritorno della nazionale francese nel rinnovato Stade Vélodrome.

©Getty Images

L'atmosfera vivace del rinnovato Stade Vélodrome, e forse la presenza della mascotte di UEFA EURO 2016, appena presentata, hanno permesso alla Francia di tornare alla vittoria grazie a un gol di Raphaël Varane contro la Svezia.

In una gara dominata dai transalpini contro una Svezia priva del capitano Zlatan Ibrahimović per infortunio, il difensore del Real Madrid CF ha segnato con un potente colpo di testa sul primo palo a 7' dal termine. La Francia ha anche sbagliato un calcio di rigore con Karim Benzema dopo un fallo di mano in area di Oscar Wendt.

Ma anche se il tiro dal dischetto di Benzema ha lasciato un pizzico di delusione, gli spettatori dello Stade Vélodrome non si sono di certo lasciati abbattere. Riaperto il mese scorso dopo tre anni di lavori – compresi quelli per il nuovo tetto – mirati al rinnovamento della casa dell'Olympique de Marseille in vista di UEFA EURO 2016, lo Stade Vélodrome non ospitava una gara della Francia dalla sconfitta per 2-0 contro l'Argentina – allora allenata da Diego Maradona – del 10 febbraio del 2009. L'entusiasmo dei tifosi ha fatto dimenticare la lunga attesa.

Solo per una serata i tradizionali colori del Marsiglia, il bianco e l'azzurro, sono stati messi da parte per il blu della nazionale, mentre i tifosi sventolavano le bandiere tricolori dando ancora una volta prova della passione di questa città. E le coreografie preparate dai tifosi hanno fatto capire che tipo di atmosfera ci possiamo aspettare da Marsiglia in vista dell'estate del 2016; lo Stade Vélodrome ospiterà sei gare di UEFA EURO 2016, tra cui una della fase a gironi della Francia, un quarto di finale e una semifinale.

Attuali giocatori del Marsiglia come Steve Mandanda, Dimitri Payet e André-Pierre Gignac hanno ricevuto un benvenuto "à la Marseillaise", e così il Ct Didier Deschamps e un altro ex OM come Mathieu Valbuena, per lui otto stagioni al Marsiglia prima di passare all'FC Dinamo Moskva ad agosto. I cori "Allez les Bleus" si sono susseguiti per tutta la durata della partita, e lo sforzo dei tifosi si è moltiplicato nella ripresa nonostante un primo tempo chiuso senza reti.

I 60.000 non hanno mai smesso di incitare i loro beniamini e il gol di Varane è stato accompagnato da grandissimi festeggiamenti, con Marsiglia che ancora una volta ha voluto recitare la sua parte nel successo francese. Fondato nel 1899, l'OM è uno dei club francesi più vecchi, e quello di maggior successo, ma la città è stata spesso importante anche per la nazionale. La Francia batté il Portogallo 3-2 nell'epica semifinale degli Europei UEFA del 1984 prima di superare la Spagna in finale. E sempre a Marsiglia iniziò il cammino verso il trionfo mondiale del 1998 con un successo per 3-0 contro il Sudafrica.

La vittoria contro la Svezia non avrà lo stesso significato, ma i tifosi sperano che ancora una volta Marsiglia contribuirà a un trionfo francese nel 2016.

In alto