Romania in buone mani con Piţurcă

L'esperto attaccante Ciprian Marica ha spiegato a UEFA.com che il Ct della Romania Victor Piţurcă gode della "fiducia della gente" in vista delle qualificazioni per UEFA EURO 2016.

Ciprian Marica è convinto che la Romania abbia tutte le carte in regola per recitare un ruolo da protagonista nelle qualificazioni a UEFA EURO 2016.

La Romania si è qualificata solo due volte a un torneo importante dal 1998 ma l'attaccante Ciprian Marica è ottimista in vista delle qualificazioni per UEFA EURO 2016.

Dopo aver guidato la Romania a UEFA EURO 2000 e UEFA EURO 2008, Victor Piţurcă aveva ammesso "di essersi preso un rischio" accettando per la terza volta la panchina nel 2011. Tuttavia, la nazionale rumena ha con lui sfiorato la qualificazione alla Coppa del Mondo FIFA e sembra oggi possedere tutti i requisiti necessari per una buona fase di qualificazione.

"E' un tecnico che ha grande autorità - ha detto Marica, attaccante 28enne del Getafe CF -. La sua opinione è ciò che conta. Ha guidato la squadra sia alla Coppa del Mondo che all'Europeo ed è per questo che la gente si fida di lui. Quindi speriamo di partecipare al prossimo Campionato Europeo".

Nonostante la stima per Piţurcă, Marica è consapevole che l'attuale generazione non include più talenti del calibro di Adrian Mutu e Cristian Chivu. "Eravamo abituati ad avere grandi individualità e costruire la squadra su di loro. Ora dobbiamo ragionare tutti insieme, come un gruppo, ed essere compatti. Abbiamo giocatori tecnici e penso che il nostro punto di forza principale sia il contropiede". 

La Romania - inserita nel Gruppo F di qualificazione per UEFA EURO 2016 insieme a Isole Faroe, Finlandia, Grecia, Ungheria e Irlanda del Nord - inizierà il suo cammino il 7 settembre contro la Grecia.  

Clicca sul lettore video qui sopra per ascoltare l'intervista completa con Marica

In alto