Casillas felice per il record

Nell'amichevole contro il Costarica, il portiere del Real Madrid ha collezionato la 127esima presenza nella nazionale spagnola, superando il record assoluto di Andoni Zubizarreta.

Iker Casillas riceve il premio UEFA per aver superato le 100 presenze in nazionale
Iker Casillas riceve il premio UEFA per aver superato le 100 presenze in nazionale ©RFEF

Nell'amichevole di martedì contro la Costa Rica (2-2), Iker Casillas è entrato nella storia collezionando la 127esima presenza nella nazionale spagnola e superando il record assoluto di Andoni Zubizarreta.

I due giocatori, insieme a Xavi Hernández, sono stati premiati giovedì scorso dalla UEFA per aver superato le 100 presenze in nazionale. A Madrid, Zubizarreta ha reso omaggio al nuovo detentore del record.

"Il record di Casillas è assolutamente normale - ha commentato l'ex Athletic Club, FC Barcelona e Valencia CF -. Iker è un grande portiere e ha sempre bruciato le tappe. Quando ha iniziato, tanti anni, fa ha fatto cose che tutti consideravano normali, ma che in realtà non lo erano. È cresciuto molto e ha imparato a superare i brutti momenti. È anche grazie alla sua maturità che sembra imbattibile tra i pali".

Anche Xavi, prossimo candidato a scavalcare Zubizarreta, ha speso belle parole per il capitano della nazionale: "Casillas è sempre stato un amico - commenta il centrocampista dell'FC Barcelona, 107 presenze con le Furie Rosse -. È una persona fantastica, oltre che un gran capitano".

"Prima di prendere una decisione, gli piace parlare con tutti i compagni, sia giovani che veterani. Unisce lo spogliatoio ed è sempre pronto ad aiutarti. È anche molto simpatico e non è mai cambiato. È una persona semplice, come tutti i giocatori della nazionale. Il suo buonumore è contagioso".

Dopo aver collezionato 92 vittorie, 22 pareggi 13 sconfitte con la Spagna, Casillas fatica a credere di aver scavalcato un giocatore leggendario come Zubizarreta: "Quando ho iniziato a giocare non avrei mai pensato di raggiungere una cifra simile, ma ora che ce l'ho fatta sono molto felice", commenta il capitano del Real Madrid CF, 30 anni.

Casillas, il cui nome sarà per sempre legato alla Spagna dopo aver vinto UEFA EURO 2008 e la Coppa del Mondo FIFA di due anni fa, ha esordito in nazionale il 3 giugno 2000 contro la Svezia. Da allora, ha partecipato a tre Coppe del Mondo, tre Campionati Europei UEFA e una FIFA Confederations Cup. "Ogni volta che gioco in nazionale, lo faccio come se fosse l'ultima - aggiunge -. È un grande piacere aver giocato nella Spagna negli ultimi 11 anni e non lo dimentico mai".

In alto